Questo sito utilizza cookie
PROMOZIONE da Settembre 2017 a Dicembre 2018 (15 mesi) 150€ (valido solo per chi si iscrive entro il 31 luglio, offerta limitata a 50 soci)

motionmailapp.com

POSTI RIMASTI IN TEMPO REALE: 21
promozione150header2

Regia e sceneggiatura cinematografica

Il corso ha l'obiettivo di dare una formazione essenziale riguardo l'uso del linguaggio visivo cinematografico. Partendo dall'idea si passerà allo studio della sceneggiatura e alla sua creazione fino ad arrivare all'esecuzione visiva. L'allievo inizierà già dalla prima lezione a rapportarsi con lo strumento di ripresa, studiando il campo visivo nella sua triplice dimensionalità, le sue regole principali fino ad arrivare a saper gestire la grammatica di regia tecnica su di un qualsiasi script (film, cortometraggio, web series, videoclip). Scopo principale del corso è gestire la narrazione filmica con esercizi PRATICI durante le lezioni (sia di scrittura che sulla macchina da ripresa).

Informazioni aggiuntive

  • Numero Lezioni: 15
  • Lezione di prova: 8
  • Inizio Corso: Mercoledì 15 Marzo 2017
  • Giorno e orario: Mercoledì
  • Orario: 20.30-22.30
  • Docente: Alessandro Mignacca, Alessandro Aquilani
  • Contributo: 220€
  • Posti ancora disponibili: 2
  • Paga Online:
Letto 16723 volte
  • Programma
  • Docente
  • Iscrizioni e Info
  • Contatti
  • Promozioni
  • Attestati e certificati

Lezione 1 - Come si scrive una sceneggiatura:
Le tecniche, i formati e la grammatica di un testo ultimato, così come viene presentato al cospetto di una casa di produzione. La stesura di una "bibbia" contenente i segreti dello sceneggiatore.

Lezione 2 - L' idea:
Come nasce il soggetto di un film, come lo si aiuta a crescere delineandolo in tutte le sue fasi creative, al fine di renderlo universalmente identificabile.

Lezione 3 - Il messaggio e il contesto:
Lo studio e la comprensione di una pellicola cinematografica attraverso l'analisi dei livelli di codifica in essa contenuti. La rivelazione del linguaggio sul piano della consapevolezza e dell'inconscio.

Lezione 4 - Il lavoro di uno sceneggiatore:
Le fasi che delineano la stesura dell'opera scritta, le procedure pratiche da utilizzare sul campo, le regole e i trucchi del mestiere.

Lezione 5 - Il cammino dell'eroe:
Lo "scheletro" che sostiene ogni storia; la creazione di un conflitto e del percorso che ne deciderà la risoluzione, il/la protagonista e il suo legame con il mondo che lo circonda.

Lezione 6 - I personaggi e il dialogo:
La delineazione di un profilo psicologico allo scopo di ottenere che le nostre persone immaginarie acquisiscano una connotazione "reale". L'importanza di un background che renda i personaggi "vivi" e "verosimili" e riuscire a riempire il silenzio delle immagini con l'ausilio delle parole, l' acquisizione di modelli e nozioni indispensabili per la comprensione dei contenuti di una sceneggiatura.

Lezione 7 - Il messaggio per immagini
analisi della comunicazione visiva oggettiva e soggettiva. La comunicazione per immagini a 360 gradi e come arrivare al pubblico.

Lezione 8 – I piani Visivi:
l'importanza che deriva dallo spazio di ripresa, la regola dei terzi. Dal primo piano al totale nella tridimensionalità di campo e le note di regia.

Lezione 9 – Esercizio pratico di ripresa I (il monologo):
Riconoscere la drammaticità di una scena e riprenderla per lo schermo con un adeguato taglio visivo di impatto.

Lezione 10 – La grammatica di Regia:
l'allievo apprenderà le basi fondamentali della grammatica di regia assimilandone la terminologia e le regole fondamentali sulla posizione della macchina da ripresa rispetto gli angoli visivi di interesse.

Lezione 11 – Il movimento macchina
riconoscere e sfruttare gli assi dello schermo e la profondità di campo a livello creativo utilizzando il movimento della cinepresa utilizzando il dolly, la steadycam, la jib crane, lo slide e la gimbal a 3 assi motorizzata.

Lezione 12 – Esercizio pratico di ripresa II (il dialogo)
la regola dei 180 gradi e le soluzioni di inquadratura. (controcampo interno, esterno e parallelo).

Lezione 13 – Match Cut, il montaggio e l'edizione
Principi base di montaggio delle riprese, le tipologie, gli stacchi. I match cut visivi e sonori di raccordo per il collegamento tra inquadrature e le scene in progressione narrativa (presente, flashback, flashforward).

Lezione 14 – Fotografia cinematografica
Principi di illuminazione base e utilizzo degli obiettivi a seconda del valore espressivo che si vuole proporre sullo schermo.

Lezione 15 – Esercizio di ripresa III (Motore e Azione):
a chiusura della prima parte del percorso, l'allievo saprà analizzare la sceneggiatura e indicare il tipo di inquadratura più idonea alla comunicazione del messaggio utilizzando tutti gli elementi acquisiti precedentemente.

Alessandro Aquilani: La passione per la settima arte inizia osservando un film, passando poi per lo stadio successivo: immaginare di poter narrare la una propria storia. La conoscenza della tecnica alla base di una sceneggiatura cinematografica vi permetterà di realizzare e soprattutto concretizzare questa necessità. La magia del cinema, con le sue regole e i suoi segreti sarà analizzata ed esplicata. Non si necessita di prerequisiti ma di semplice buona volontà. Come si diventa e lavora uno scrittore, come si riconosce e si da corpo all’ispirazione, come superare i blocchi per infine creare il proprio testo finale, questi gli obbiettivi del corso. Una buona storia prende forma da una piccola idea, insieme la faremo crescere.

Alessandro Mignacca: Finiti gli studi ortodossi inizio da subito a lavorare sui set cinematografici partendo dalla base come operatore ai gruppi facilities arrivando a ricoprire il ruolo di assistente di produzione in una delle produzioni più importanti a livello cinematografico per la serie ROME apprendendo sul campo le terminologie e le operazioni di gestione del cast tecnico ed artistico. Approfondisco le mie conoscenze attraverso lo studio della regia cinematografica presso il C.f.c in collaborazione con la Fonderia delle Arti (corso diretto da Lina Wertmuller) in cui apprendo non solo le capacità direttive, ma anche esecutive di tutti i reparti funzionali all'opera filmica, maturando attraverso le diverse realtà delle produzioni indipendenti, una forte impronta video espressiva nei cortometraggi, negli spot, nei videoclip, video aziendali ecc.

ISCRIZIONE ANNUALE E SEMESTRALE

Per partecipare ai corsì è necessaria l'iscrizione all'anno accademico 2016/2017.

La quota di iscrizione annuale (luglio 2016-giugno 2017) è pari a €30.
La quota di iscrizione semestrale (marzo-giugno 2017) è pari a €15.
La quota di iscrizione per bambini (fino a 12 anni) (luglio 2016-giugno 2017) è pari a €15.

La quota va versata una sola volta per ogni anno accademico all'atto dell'iscrizione al primo al corso, e dà diritto a frequentare senza ulteriori oneri qualunque corso in tutte le sedi Upter. E' possibile sottoscrivere la tessera semestrale solo a partire da febbraio.

La quota d'iscrizione dà diritto alla tessera Upter con le relative agevolazioni e comprende una polizza infortuni.

CONTRIBUTO CORSI

L'iscrizione al corso si perfeziona versando in un’unica soluzione il contributo previsto per la partecipazione. Tale contributò potrà essere versato con 3 modalità:

1) Pagamento di 
persona in segreteria (Fusolab o Upter)

2) Pagamento 
online tramite paypal o carta di credito (cliccando PAGA adesso sulla pagina del corso)

3) Pagamento con 
bonifico e conferma come spiegato più avanti
Intestato a: Fusolab Onlus 
IBAN: : IT 77 T 07601 03200 000092739762
Causale: contributo associazione per corso di formazione

IMPORTANTE: Il bonifico va fatto solo per il contributo corso, la tessera va pagata SEMPRE in contanti presso la segreteria Upter o Fusolab.

Qualora effettui un pagamento da un conto Poste dovete effettuare un POSTAGIRO e specificare come intestatario: Associazione Fusolab presso Dario Minghetti e come numero conto: 092739762

Qualora si scelga la modalità 3 (pagamento con bonifico) a seguito dello stesso è necessario confermare il pagamento compilando il modulo che trovi all'indirizzo http://www.fusolab.net/corsi/conferma-bonifico. Il pagamento sarà confermato solo se TUTTI i campi del modulo sono compilati. Una volta compilato il modulo puoi considerarti iscritto.

La segreteria provvederà ad emettere la ricevuta per il contributo versato. La segreteria si riserva il diritto di avvertire che il corso non potrà essere attivato, specificandone il motivo e di rimborsare gli eventuali contributi versati.

CAMBIAMENTO DI CORSO

È possibile richiedere, presso la Segreteria centrale o le segreterie decentrate, cambiamenti di corso – compatibilmente con le disponibilità effettive – soltanto prima dell'avvio del corso stesso. Superata tale data non saranno accettati cambiamenti né autorizzati spostamenti di alcun genere. Ogni passaggio di corso non autorizzato e registrato in segreteria è considerato nullo.

MODIFICHE PER MOTIVI ORGANIZZATIVI

Le informazioni relative ai corsi sono state accuratamente confermate. È possibile però che tra la pubblicazione del programma e l’inizio dei corsi o il loro svolgimento alcune situazioni possano cambiare. In questi casi, le soluzioni alternative verranno approntate in maniera tale da garantire comunque la qualità didattica e un regolare svolgimento delle lezioni.

RESTITUZIONE DEI CONTRIBUTI

I contributi ai corsi e la quota associativa verranno restituiti  SOLO nel caso in cui i corsi non vengano attivati (principalmente per il non raggiungimento del numero minimo di iscritti). Non sarannno rimborsate quote per corsi posticipati, per problemi connessi a malattie, lavori o trasferimenti, o per qualsivoglia altro motivo personale. La quota associativa e il contributo al corso sono nominativi, per cui non potranno essere trasferiti ad altra persona, anche se familiare. La quota associativa verrà rimborsata solo se pagata presso la segreteria del Fusolab. 

ATTESTATO DI FREQUENZA

Alla fine di ogni corso ogni partecipante riceverà un attestato di frequenza e un diploma rilasciato da Upter che è un ente riconosciuto alla regione Lazio e dal Miur. 

CHIUSURE E VACANZE

Vacanze natalizie
Da venerdì 23 dicembre 2016 a domenica  8 gennaio 2017 (inclusi)
Vacanze pasquali
Da venerdì 14 a Lunedì 17 Aprile 2017
Ulteriori giorni di chiusura
1 novembre, 8 dicembre, 25 Aprile, 1 maggio , 2 giugno

LE AULE 

La sede del Fusolab 2.0 è coperta da una polizza assicurativa RCT.
All'interno del Fusolab 2.0 sono presenti 5 aule didattiche e una sala polivalente

Tutte le aule sono dotate della seguente attrezzatura:
-climatizzazione
-amplificazione
-schermo e videoproiettore
-lavagna whiteboard 
-connessione a Internet wifi gratuita
-banchi e sedie
-prese di alimentazione per notebook

Vi ricordiamo che le singole postazioni delle aule non sono dotate di PC all'infuori della postazione docente che è collegata al proiettore e permette pertanto di seguire  correttamente la lezione. Consigliamo, comunque, per chi ne fosse in possesso, per una migliore fruizione del corso, di portare il proprio PC personale.  

SEDE E PARCHEGGIO

La sede del Fusolab si trova a Viale delle Bella Villa 94 si può arrivare seguendo le indicazioni sul nostro sito.

Durante i corsi si può usufuire del limitrofo parcheggio multipiano dell'Ipercoop Casilino, accessibile salendo la rampa e parcheggiando al primo o al secondo piano. Il parcheggio è totalmente gratuito ed è chiuso dallo staff del Fusolab alla fine dell'ultimo corso ogni sera,
 l'importante è NON parcheggiare al piano -1, ma solo al +1 al + 2. Il parcheggio al piano -1 chiude alle ore 21 quindi se la macchina viene lasciata al piano -1 si dovrà tornare a prenderla il giorno dopo, non abbiamo nessun modo per aprire il parcheggio al -1 dopo le ore 21.

INFO CORSI E SEDE

Se vuoi avere maggiori informazioni riguardo i corsi puoi contattarci telefonicamente o con Whatsapp al 3892921601 o per email (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Se sei curioso/a di conoscere il Fusolab 2.0 e vedere la sede e le aule puoi venirci a trovare nei giorni di apertura della segreteria didattica . Ti ricordiamo che puoi iscriverti sia presso la segreteria del Fusolab che presso quella dell'Uper; per informazioni più dettagliate sui singoli corsi e sui programmi ti consigliamo invece di contattare la segreteria didattica del Fusolab 2.0

RECAPITI FUSOLAB

Viale della Bella Villa, 94 – 00172 Roma
Telefono 06452218802 – Cell 3892921601 - Whatsapp 3892921601 -  Fax 0699332622 
www.fusolab.net
formazione @ fusolab.net

COME RAGGIUNGERCI

Puoi trovare tutte le informazioni per raggiungere la sede dei corsi qui

SEGRETERIA DIDATTICA E ISCRIZIONI FUSOLAB

Per informazioni e iscrizioni ai corsi la segreteria è aperta nei seguenti giorni e orari:
Nei mesi di settembre e luglio  dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13
Nei mesi da ottobre a giugno dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 23 e il sabato dalle 9 alle 18

SEGRETERIA ISCRIZIONI UPTER

Per iscrizioni ai corsi la segreteria è aperta nei seguenti giorni e orari:
Lunedì - Venerdì 9-19
Sabato 9-13

Via IV Novembre, 157
Telefono 066920431 Fax 0669204370
Email: info @ upter.it

TESSERA UPTER - SERVIZI E VANTAGGI
Si usufruisce degli sconti esibendo la tessera associativa dell'Upter con la convalida per l'anno in corso. Gli sconti non sono cumulabili con prodotti già in offerta.Tutti gli sconti sono consultabili a questa pagina.

ENTI E ASSOCIAZIONI CONVENZIONATI
Puoi consultare l'elenco degli enti e delle associazioni convenzionate con l'Upter a questa pagina.

PROMOZIONI FUSOLAB
A questa pagina puoi trovare ulteriori promozioni valide solo al Fusolab

La frequentazione di qualsiasi corso prevede qualora il numero di presenze sia superiore al 70% al rilascio di un certificato di frequenza, in cui sono indicate il numero di ore frequentate il tipo di corso e le date in cui si è frequentato. Il certificato di frequenza può essere richiesto per via elettronica o di persona in segreteria, dopo la fine del corso. 
Parimenti può essere richiesto un attestato di partecipazione con le stesse modalità.

Gli attestati e i certificati sono rilasciati dall'Upter Università Popolare che è un ente riconosciuto sia dalla Regione Lazio che del Ministero dell'Università e della Ricerca.