Workshop Maggio-Giugno

mostra di illustrazioni VOLEVAMO CHE GLI OGGETTI FOSSERO MIGLIORI DI NOI di Antonello Silverini

mostra di illustrazioni
“VOLEVAMO CHE GLI OGGETTI FOSSERO MIGLIORI DI NOI” di Antonello Silverini


20110415_silverini.jpg

"A tela finita la tela riappare. L’oscurità si è vestita di bianco, per accecarti senza spavento.
Solo i pupazzi di neve si salveranno alla fine della bufera, solo i giocattoli e gli orologi sopravvivranno agli uomini e al tempo. È la rivolta delle cose. Volevamo che gli oggetti fossero migliori di noi. Volevamo che avessero un’anima: hanno preso la nostra, che non è candore."
(Presentazione della mostra di Maler)

INGRESSO GRATUITO
. Inizia come illustratore e storyboard artist con le maggiori agenzie di pubblicità internazionali:
Saatchi & Saatchi, Publicis, TBWA, McCann-Erickson, Young & Rubicam, J. Walter Thompson, etc, poi - dopo aver ricevuto il Premio Zavrel e quello dell’Accademia Pictor di Torino - inizia una fortunata carriera nell’editoria (Il Manifesto, Nessuno Tocchi Caino, Italianieuropei, Geo, etc) ed attualmente collabora in maniera continuativa, tra gli altri, con Il Sole 24 Ore e La Repubblica; realizzando illustrazioni sia per i quotidiani che per i magazines.
È anche l’autore delle copertine dei libri della casa editrice Fanucci, da quando ha realizzato nel 2007 le venticinque copertine per l’edizione speciale dell’anniversario di Philip K. Dick.
Tra i vari riconoscimenti nel 2008 è stato inserito nel catalogo Lürzer's Archive Special 200 Best Illustrators Worldwide.
Ha inoltre una produzione pittorica che si affianca a quella dell’illustrazione e dal 2007 espone presso la Venice Design Art Gallery di Venezia.
È rappresentato negli USA da Blasco Creative Artists.
Questo sito utilizza cookie