PANDALIKES - Giacomo "Keison" Bevilacqua - dal 29 gennaio al 15 febbraio

20090129_apandapiace_thumb.jpg Mostra di vignette satiriche “PANDALIKES” di Giacomo “Keison” Bevilacqua

"A PANDA PIACE” nasce una fredda e piovosa notte di Maggio dalla mia esigenza di raccontare e raccontarmi.
E' l'animale bianco e nero per eccellenza, vive in una vignetta di qualche centimetro quadrato e, in questa, crea e disfa interi mondi, proprio come faccio io nel mio studio.
Agisce spinto da tutto ciò che mi succede dentro ed intorno.
Dice come stanno le cose, o te le nasconde come fossero il più torbido dei segreti.
In lui c'è tanta spensieratezza quanta saggezza.
Tanta infanzia quanta maturità. Tanta felicità quanta malinconia.
In lui c'è tanto bianco quanto nero.
Vive qui: www.pandalikes.com , andatelo a trovare. Ne sarà felice

{tag Esposizioni} {tag Giacomo Bevilacqua}  {tag vignette}  {tag pandalikes}

. {tab=La Biografia}

Giacomo Andrea Bevilacqua nasce a Roma nel 1983.
A 22 anni si diploma alla Scuola Internazionale di Comics e inizia la sua collaborazione con Lorenzo Bartoli nella scuderia dell'Eura editoriale.
Pubblica in edicola numerosi fumetti tra cui un numero di “Detective Dante”, molti episodi di “Trapassati inc.” su Skorpio e numerose storie brevi su Lanciostory.
Nel corso del 2008, assieme allo stesso Bartoli, crea una serie regolare intitolata “Easter” che vedrà la luce da Marzo del 2009 nelle edicole sulle pagine di Lanciostory.
Nello stesso periodo in cui “Easter” prendeva vita, firma un contratto con la casa editrice BD per una graphic novel intitolata “Homo homini Lupus”, scritta da Giulio Gualtieri, uno scrittore esordiente dalle grandi potenzialità.
“Homo homini Lupus” uscirà il 14 marzo e vanterà l'eccezionale collaborazione di Gabriele Dell'Otto, noto illustratore romano.
Sempre nel 2008 crea Panda, piccolo alter ego del disegnatore, che vive numerose avventure all'interno delle strisce nelle quale è rinchiuso.
Poco tempo dopo firma un altro contratto con la casa editrice BD, che, innamoratasi di Panda, gli propone di fare una raccolta delle prime 100 pagine, da far uscire in occasione della Fiera del libro di Torino del 2009.
A Gennaio 2009, un atto notarile sancisce la nascita della società di Giacomo Bevilacqua, Lorenzo Bartoli e Gabriele Dell'Otto, il SOLD OUT STUDIO.

{tab=Le opere}
Presto on line
{tab=La locandina}
20090129_apandapiace.jpg





























{/tabs}