Questo sito utilizza cookie
CORSI WORKSHOP SPORT BAMBINI

Giustificare un ritardo

Prima di tutto convincetevi che essere in ritardo non è una colpa, ma una delle sfumature dell'animo umano. Essere in ritardo ad un appuntamento non è mai sbagliato, anche i VIPS arrivano sempre tardi alle feste, essere in ritardo è sinonimo di stile. Tuttavia per alcuni questo comportamento risulta fastidioso se non intollerabile, proprio per venire incontro ai problemi relazionali di questi sfortunati abbiamo aperto questo corso per evitare che i pochi puntuali rimasti restino senza amici. Non importa di quanti minuti, ore o anni siate in ritardo, l'importante è che abbiate inventato una scusa abbastanza credibile da essere perdonati. Se la scusa non è credibile, per lo meno che sia fantasiosa, chi vi ha aspettato almeno apprezzerà lo sforzo creativo. Il corso è diviso in scuse facili da ricordare, scuse fantasiose, scuse facilmente credibili, scuse epiche


Scuse facili da ricordare e recitare. Risultano persino credibili. Possono rivelarsi tuttavia una scelta non azzeccata con persone precisine e insofferenti ai difetti altrui.

Il mio orologio si è fermato.
Mi sono addormentato, sai, mi sveglio sempre presto la mattina...
Non trovavo le chiavi del triciclo.
Il treno ha bucato.
Il postino ha morsicato il mio cane.
Per arrivare qui sono dovuto passare dal Molise.
Scuse facilmente credibili

Scuse interessanti, che possono far colpo su chiunque, anche in situazioni particolarmente spiacevoli. Attenzione, queste scuse non funzionano davanti a persone che vi conoscono fin troppo bene.

Deformazione professionale: lavoro per Trenord.
Per trovare la strada ho usato le mappe di IOS 6.
Ho dovuto accompagnare mio nonno in farmacia che aveva finito le scorte di Viagra.
Il mio aereo è stato dirottato da alcuni narcotrafficanti colombiani.
Ieri il treno su cui viaggiavo è deragliato, me la sono cavata con una lieve commozione cerebrale, scusa ma penso di aver dimenticato l'orario dell'appuntamento.
Mi si è chiuso il pene nella zip dei pantaloni, non ti dico il male...
Colpa mia, pensavo fosse domani. Devo smettere di usare quei calendari Maya così imprecisi.
Temevo che la lampadina del frigorifero non si fosse spenta quando lo chiudevo.
Pitbull non mi mollava più, insisteva per duettare con me.
Ho bruciato l'acqua per il Tè.
Ho dovuto salvare un Gattino sulla pianta
Mi hanno consegnato lo smoking in ritardo
Mi si è presentato alla porta Un vecchio compagno di classe che non vedevo da anni

Scuse fantasiose
Queste scuse sono poco credibili, ma risulteranno appropriate se rifilate a qualche persona credulona oppure molto comprensiva e ironica.

Mio padre è rimasto chiuso nell'autolavaggio.
Un hipster mi ha tenuto fermo perché voleva assolutamente ascoltare i miei dischi dei freni.
Mi ha rapito un alieno, ma quando ha scoperto che sono vergine, mi ha rilasciato.
Il teletrasporto ha funzionato male e mi sono ritrovato in Russia.
Il mio aereo è precipitato. Ma io sono riuscito ad afferrare l'ultimo paracadute rimasto, che tragedia per quelle 4 galline che non sapevano volare.
Bear Grylls mi voleva come fonte di proteine per il suo prossimo programma.
Stavo battendo il record del mondo di base jumping lanciandomi da 8mila metri, ma ho aperto il paracadute in anticipo: ci ho messo una vita a scendere.

Scuse di livello avanzato
Queste scuse sono da utilizzare solo da professionisti del ritardo, che hanno già sperimentato in precedenza ogni tipo di scusa credibile. L'abilità sta tutta nel pathos dell'interpretazione, nel tono della voce e nel linguaggio del corpo. Fiato corto, sudore, colore paonazzo possono rendere più credibile il fatto che abbiate fatto di tutto per arrivare puntuali.

Ho montato le gomme da neve al contrario e ho dovuto farmi tutta la strada in retromarcia per non fottere la convergenza.
Ero impegnato a inventare una scusa credibile per essere arrivato in ritardo.
Ho fatto una cagata così grossa che si è intasato il cesso e ho dovuto asciugare tutta l'acqua sul pavimento.
Ero impegnato a seppellire la mia ex-fidanzata, quella stronza era ingrassata e ci ho messo più del previsto per scavare la buca.
Avevo il margine di un foglio libero e non ho resistito alla tentazione di dimostrare il Teorema di Fermat.
Il porno che stavo vedendo ci metteva ore a caricare e dovevo assolutamente vedere come andava a finire.

Scuse epiche
Queste scuse sono da usare solo in situazioni particolari, come un primo appuntamento, in modo da risultare particolarmente fighi agli occhi della persona che vi ha atteso per lungo tempo, magari una vita.

C'è stata una guerra di mezzo.
Dovevo salvare il mondo.
Dovevo creare il mondo.
Devo calibrare meglio la macchina del tempo che ho inventato.

Livello definitivo 

Ero morto. Tranquillo, niente di grave.

* testi estratti da nonciclopedia.wikia.com/wiki/Manuali:Pagina_principale

Informazioni aggiuntive

  • Numero Lezioni: Non ricordo
  • Inizio Corso: Prima
  • Giorno e orario: Tutti i giorni
  • Orario: In ritardo
  • Docente: Pinocchio
  • Contributo: 3 swatch
  • Paga Online: GUARDA I VERI CORSI
Letto 4250 volte