Questo sito utilizza cookie
CORSI SPORT BAMBINI

Proiezione “Dans la maison”

Sabato 23 Novembre, ore 21.00

Fusolab 2.0 e Taxidrivers presentano

“Best of Festival”

“Cineforum d’autore in collaborazione con la trasmissione “Ogni Maledetta Domenica” su Radio Città Aperta

PROIEZIONE “Dans la maison” di François Ozon ('105 - 2012)

"Il professore di letteratura Germain scopre nel suo giovane alunno Claude Garcia un enorme talento e un potenziale scrittore quando legge un suo resoconto di un week-end passato nella casa del compagno di classe Rapha Artole. Lo convince allora a frequentare assiduamente la famiglia dell'amico, con la scusa di ripetizioni di matematica per continuare a raccontare la sua affascinante storia. Ma quello che all'inizio poteva apparire solo come un gioco avrà ripercussioni su tutti, in primis sul professor Germain. Soprattutto quando Claude si invaghisce dell'attraente madre di Rapha, Esther..."

François Ozon: Nato e cresciuto a Parigi, figlio di René Ozon, professore di biologia, e Anne-Marie Ozon, insegnante, ha un fratello, Guillaume, e una sorella di nome Julie. Da giovane inizia a lavorare come modello, ma ben presto si appassiona alla settima arte, si laurea in storia del cinema nel 1993 alla scuola di cinema La Fémis, in quegli anni inizia a realizzare un elevato numero di cortometraggi, fino al 1998, quando debutta con il suo primo lungometraggio. Sitcom - La famiglia è simpatica, film da toni grotteschi, lo pone all'attenzione come uno dei più interessanti tra i nuovi autori del cinema francese. La sua fama si consolida grazie a pellicole come "Amanti criminali" e "Gocce d'acqua" su pietre roventi, quest'ultima basata su un'opera scritta da Rainer Werner Fassbinder dal titolo "Tropfen auf heisse Steine". Nel 2000 dirige "Sotto la sabbia", primo film della cosiddetta "Trilogia del Lutto", che continua nel 2005 con la pellicola Il tempo che resta e si conclude nel 2009 con "Il rifugio". Ma il successo internazionale arriva nel 2002 con 8 donne e un mistero, dove raduna diverse generazioni di attrici francesi, tra cui Catherine Deneuve, Fanny Ardant, Isabelle Huppert, Emmanuelle Béart, Virginie Ledoyen, e grazie ad un miscela di diversi generi, che vanno dalla commedia, passando al giallo e al musical, fino al melodramma, Ozon confeziona uno dei suoi film più noti al grande pubblico. Nel 2007 dirige "Angel - La vita", il romanzo, prima produzione girata in lingua inglese, pellicola dalle ambientazione ottocentesche in cui affida il ruolo da protagonista all'attrice britannica Romola Garai. Nel 2009, invece, dirige la fiaba "Ricky - Una storia d'amore" e libertà, presentato alla 59ª edizione del Festival di Berlino. Nel 2010 torna a dirigere Catherine Deneuve in "Potiche - La bella statuina" con Gérard Depardieu, Fabrice Luchini: il film, candidato al Premio Magritte, viene presentato alla 67ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Ozon è apertamente gay, e i suoi film sono spesso caratterizzati da persone e storie LGBT.

Informazioni aggiuntive

  • Data evento: Sabato 23 Novembre
  • Ora inizio: 21
  • In collaborazione con : Taxidrivers
  • Entrata a: Sottoscrizione Libera
Letto 2076 volte

Video