Questo sito utilizza cookie
CORSI WORKSHOP SPORT BAMBINI

RAFIKI. I MIEI AMICI DI ILULA Iniziativa a cura di Sensacional Onlus - 15 gennaio ore 20

Dalle 20 aperitivo a sostegno del progetto Tanzania dell’Organizzazione Sensacional e presentazione della MOSTRA FOTOGRAFICA “RAFIKI. I MIEI AMICI DI ILULA” di Mario Penzo.

20110115_sensacional.jpg

Sensacional è una organizzazione senza fini di lucro, apolitica, che non appartiene a nessun gruppo religioso. Si propone come entità democratica della società civile, aperta ed accessibile a tutti, punto d´incontro di idee e luogo nel quale affinarle e sperimentarle. L´utilizzo delle nuove tecnologie nei processi di esecuzione di progetti sociali fornisce molte opportunità e modalità di partecipazione, dal livello comunitario a quello globale.
L´iniziativa di Sensacional sorge dall´analisi del sistema della cooperazione internazionale da parte di professionisti europei responsabili e preparati, che operano in America Latina in organizzazioni governative e ONG.
La volontà di generare maggiore elasticità ed efficacia in un meccanismo logoro e a volte corrotto, ridondante ed autoreferenziale, per soddisfare le reali necessità dei cittadini e dare nuovo valore alle idee nate nel territorio e per il territorio ha portato al concepimento di una proposta nella quale il motore principale fosse la trasparenza, sia morale che operativa.

Mario Penzo ha trenta anni ed è nato a Roma. Dopo la laurea conseguita nel 2004, intraprende la professione di fisioterapista. Nel 2010 consegue la specializzazione in osteopatia.
Spinto dalla voglia di mettere in pratica le proprie conoscenze in Africa, Mario parte per Ilula nell’Agosto del 2008. Vi farà ritorno nel luglio del 2009, rimanendoci due mesi, e nell’aprile del 2010. Qui si cimenterà nella riabilitazione delle persone affette da deficit motori. Tra queste, molte sono bambini colpiti dalla patologia detta dei “piedi torti”.
La sua passione per la fotografia nasce in Africa. Attraverso la sua Nikon d80, Mario vuole raccontare storie, persone e luoghi a chi non ha mai avuto la fortuna di averli conosciuti. 
Nel dicembre 2009 a Firenze viene organizzata la sua prima mostra personale. Nel dicembre 2010 replica con una seconda mostra fiorentina. Questa è la sua prima mostra a Roma. 


Letto 2197 volte