ICONS - Gaetano Leonardi - dal 6 al 22 febbraio

20090206_icons_thumb.jpg Mostra di pittura “ICONS” di Gaetano Leonardi

«Il mito è uno strumento di trasposizione della realtà, il mito e' spiegazione di un rito, di un atto formale che corrisponde a esigenze della tribù, il mito e' struttura delle credenze di un gruppo. Oggi il mito si evolve,  muta, divenendo icona, icona commerciale, sexy e nello stesso tempo divoratrice di uomini,  plasmatrice di luoghi comuni del pensiero. Nell'ultimo decennio l'arte si beffa della socio-cultura attraverso la raffigurazione delle nuove icone.
La scelta e il richiamo ai "super-eroi",  il mito antico letto attraverso la chiave moderna degli ultimi 50 anni, non deriva da un fattore estetico bensì dalla volontà di rappresentazione della vacuità dello status symbol. Una  iconografia lasciva, lussuriosa, audace si abbraccia agli eroi attuali generando lo scontro etico tra il mito classico e contemporaneo.»

{tag Esposizioni} {tag Gaetano Leonardi}  {tag pittura}  {tag icons}

{tab=La Biografia}

 

Gaetano Leonardi nasce ad Acireale, dopo il diploma in illustrazione presso l’Istituto Europeo di Design di Roma, ottiene la specializzazione a Parigi all'École Supérieure d'Arts Graphiques et d'Architecture Intérieure Penninghen.
Alla fine degli anni ‘90 rientra in Italia per collaborare con quotidiani nazionali, quali Repubblica, il Manifesto, Carta, Cuore, Alias, il Riformista, realizzando copertine e illustrazioni. Il suo interesse per la narrativa e la regia lo avvicina al mondo delle graphic novel. in Germania la casa editrice IPP pubblica il suo libro “La nuit a midi”. Parallelamente all’esperienza di insegnamento presso la Scuola di comunicazione dell’Istituto Europeo di Design, si dedica al video ideando e realizzando diverse campagne nazionali e sigle televisive per Rai, Mediaset, La7, Sky. Nel 2007 vince l’oro ADCI Awards all’Art Director Club italiano e nel 2008 supera le selezioni per il Compasso d'oro.


{tab=Le opere}
Presto on line
{tab=La locandina}
20090206_icons.jpg





























{/tabs}
Letto 1358 volte