Questo sito utilizza cookie
CORSI WORKSHOP SPORT BAMBINI

FUSORADIO LIVE PARTY - 7 anni di webradio libera - 3 dicembre

FUSOLAB chiude per questa sera e vi aspetta al

“FUSORADIO LIVE PARTY”



 

Fusoradio torna in pista e festeggia il suo settimo compleanno!

Nuovo sito, nuovo palinsesto, nuova veste grafica e lo stesso entusiasmo di sempre: www.fusoradio.net .

Il proverbiale e ubiquamente riconosciuto FUSORADIO LIVE PARTY si terrà al DEFRAG_ Via delle Isole Curzolane, 75.

Ingresso 5 euro

SUL PALCO, dalle 22.00: LAVA LAVA LOVE + EVA MON AMOUR

A SEGUIRE
 
5 DJ SET:
Skillahar & Tony De Lestat: indie - rock - 80's , Electroclash

Luke The Duke & Mojo: Monkey Dance

Enfant: HipHop - House

X Fatton Crew: Reggae, Dancehall, Latino, Black
 

Lava Lava Love (Verona, http://lavalavalove.bandcamp.com ): nascono nell’estate 2010 “a causa” di un eccesso di creatività di Vittorio Pozzato, tastiera/chitarra/voce di Fake P, Canadians e House of All, e Massimo Fiorio, già bassista nei Canadians. I due chiedono asilo artistico al produttore Matteo Cantaluppi, che accetta di prendere parte all’esperimento e decide di ospitarli nel suo studio milanese. Coinvolgono poi Florencia Di Stefano, cantante, e Oliviero Farneti, già nei Pilar Ternera, Fake P, e Spagetti Bolonnaise. Nasce il primo EP, “Their First Extended Play”. Nel febbraio 2011 debuttano live.

Dopo una serie di fortunati concerti decidono che la band non può più chiamarsi esperimento o divertissement e iniziano la registrazione del primo LP. “A bunch of love songs and zombies” è stato pubblicato (per The Prisoner Records) lo scorso settembre; nello stesso periodo la band ha accolto un nuovo batterista, Andrea Sbrogio (anche lui ex Canadians). A pochi giorni dall’uscita del disco i LLL hanno iniziato un tour che li sta portando in giro per l’Italia. Il 3 dicembre suoneranno per la prima volta a Roma.

 

Eva Mon Amour (Roma, http://www.evamonamour.com : gli Eva Mon Amour sono per noi di Fusoradio (oltre che degli Amici che in qualche modo hanno seguito tutta l'evoluzione del progetto webradiofonico) il miglior esempio di liveband che parte dalla cantina e arriva ai maggiori club italiani. Con un suono che riesce a mescolare il bluesrock classico, l'indie anni zero e il miglior cantautorato italiano, sin dal 2008 si fanno notare con un Ep. Proprio uno dei 3 pezzi presenti in questo primo lavoro, "Indi", apre loro le porte del grande pubblico: al termine di una selezione a cui parteciparono 2500 band, gli EMA vincono la possibilità di esibirsi all'Heineken Jamming Festival. A gennaio 2009 esce il primo LP, Senza niente addosso (per la 29Records). Meno di un anno dopo pubblicano il secondo album, La doccia non è gratis. In un anno totalizzano un centinaio di concerti in tutta Italia, vengono inseriti da MTV tra gli artisti di MTV New Generation, realizzano un video con Stefano Pioletti lanciato in anteprima da Rolling Stone. A giugno 2011 pubblicano un Ep, La malattia dei numeri, che esce su XL Repubblica e matura migliaia di download. Alla fine del tour, la scorsa estate, la band è stata inseirita al primo posto della classifica di Keep On delle migliori rivelazioni live italiane stilata dai 120 Direttori Artistici dei locali aderenti al circuito KeepOn. Gli EMA sono Emanuele Colandrea (chitarra ritmica e voce), Corrado Maria De Santis (chitarra e cori) e Fabrizio Colella (batteria).

 
DJ SET:

Skillahar & Tony De Lestat: indie - rock - 80's , Electroclash

Luke The Duke & Mojo: Monkey Dance

Enfant: HipHop - House

X Fatton Crew: Reggae, Dancehall, Latino, Black
Letto 1822 volte