BOOK-SHAKE! - Scrittori Precari + Pornoromantica - 6 novembre

20091106_scrittori_thumb.jpg BOOK-SHAKE! presenta il reading degli SCRITTORI PRECARI
Gianluca Liguori, Angelo Zabaglio, Simone Ghelli, Luca Piccolino e Alex Pietrogiacomi con la partecipazione di Carolina Cutolo
 
Scrittori precari nasce come rivendicazione della centralità della scrittura e della sua condivisione attraverso la lettura pubblica, intesa come forma d’impegno civile che sappia spezzare il ritornello della “crisi” con cui da mesi si giustificano i tagli e le disattenzioni reiterate nei confronti del mondo del lavoro, della scuola, dell’istruzione e della cultura. Noi vogliamo riappropriarci del nostro tempo, anziché continuare a produrre e consumare.

Scrittori precari è un reading itinerante nato nel dicembre 2008. I membri fondatori del collettivo sono Gianluca Liguori, Simone Ghelli, a cui si è subito aggiunto Luca Piccolino e nel gennaio 2009 Andrea Coffami e Angelo Zabaglio. Nel giugno 2009 entra nel collettivo anche Alex Pietrogiacomi.
 

{tag BookCrossing} {tag PornoRomantica} {tag Reading} {tag Scrittori Precari}

{tab=La Locandina}
20091106_scrittori.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


{tab=Le biografie}

 

Carolina Cutolo è una trentenne con laurea in Sociologia e un lavoro come cameriera presso una trattoria romana. Tutto questo sino alla inaspettata svolta: tenere un corso di sesso per corrispondenza per poter migliorare l’informazione e liberare da tutta quella serie di pregiudizi che ruotano attorno all’argomento. Questo è in sintesi il contenuto di “PORNOROMANTICA”, romanzo d’esordio di Carolina Cutolo. Il romanzo in questione raccoglie i migliori post del suo blog, pornormantica.splinder.com, gestito dal 2003, e cerca di dare agli stessi una plausibile struttura narrativa. All’interno, quindi, è possibile leggere sia le dispense inviate ai suoi studenti, sia le pagine di diario nelle quali la professoressa del sesso romantico racconta le sue esperienze, alcune al limite del grottesco. In fondo è proprio l’ironia la caratteristica portante del libro in questione. Il sesso non va mica preso sul serio. Altrimenti diventa un disastro. Ed ecco che l’autrice passa in rassegna gli elementi basilari della sua nuova corrente di pensiero, ottenuta mescolando magicamente l’integralismo sessuale con il sesso sublime: il Pornoromanticismo. Si va, quindi, dalla prima volta che nella nostra vita abbiamo scoperto la sessualità, alla pratica della masturbazione, dall’apologia del bacio all’abecedario del pompino perfetto, dall’etica del tradimento al sesso anale, dal cunnilingus alla fabbricazione casalinga di vibratori.
 
Gianluca Liguori
Nato a Battipaglia il 25 febbraio 1982. A 18 anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive, lavora un po’ e poi si licenzia, ma soprattutto scrive. Esordisce con il romanzo Dio è distratto (Nicola Pesce editore, 2007). Nel 2008 Tespi pubblica la raccolta di poesie giovanili Credo in un solo io e la riedizione di Dio è distratto, arricchendolo della prefazione di Pedro Adelante e di una breve postilla di Vincenzo Sparagna. Membro di Scrittori Sommersi, con cui ha pubblicato il racconto Incontro nell’antologia 25 racconti emersi e Rottamore in Spettri del visibile (Gattogrigio, 2009), e fondatore del collettivo Scrittori precari. Sue poesie e racconti sono pubblicati su siti e riviste online. Il suo racconto apre l’antologia E il cagnolino rise (Tespi, 2009), in omaggio a John Fante, con contributi di Lawrence Ferlighetti e Fernanda Pivano. Attualmente sta lavorando al suo secondo romanzo, tra le altre cose.
INFO SU:www.myspace.com/gianluliguori www.gianlucaliguori.wordpress.com
Angelo Zabaglio aka Andrea Coffami
Sceneggiatore e giullare di corte, ex-rapper ed ex-voto, poeta e performer si esibisce da oltre dieci anni in reading letterari e slam poetry in Italia e all’estero, miscelando classicismo a futurismo, comicità a riflessione. Collabora con il collettivo romano Scrittori precari e con quello milanese Folli tra fogli. Suoi lavoretti sono apparsi su Toilet, Underground Press, Laspro, De-Comporre, Fatece Largo. Ha pubblicato la raccolta di racconti Lavorare stronca (Tespi, 2008) e la raccolta di poesie Non tutti i dubbi sono di plastica (Arcipelago Edizioni, 2007), il CD poetico/musicale Pene (Nicola Pesce Editore, 2007) dove la voce ed i testi di Angelo Zabaglio e Andrea Coffami si miscelano con le musiche elettroniche del compositore Marco Russo. Con Vertigo ed Andrea Coffami ha composto il cd Maniscalco (2008) scaricabile gratuitamente su www.jamendo.it

INFO SU: www.zabaglioangelo.splinder.com  www.myspace.com/andreacoffami
www.myspace.com/vertigozabaglio


Simone Ghelli
Nato a Cecina (LI) il 12/11/1975. Sfinito dagli studi di ragioneria, si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia presso l’Università di Siena, dove si laurea in storia e critica del cinema nel 1999. Svolge vari lavoretti finché non decide di lasciare le mura della città medievale per trasferirsi nella capitale, dove, nel 2005, consegue il dottorato in cinema presso il DAMS dell’Università di Roma Tre. Nel 2000 pubblica il saggio L’Atalante in Jean Vigo (Traccedizioni), mentre nel 2003 esce il suo primo romanzo intitolato L’albero in catene (NonSoloParole). Nel 2008 pubblica il romanzo Il Pigneto liberato (0111 Edizioni), in omaggio al quartiere dove abita a Roma. Nel 2009 pubblica il racconto Ass nell’antologia E il cagnolino rise. Diversi suoi articoli e racconti sono comparsi su riviste e antologie. E’ redattore della rivista cinematografica FrameOnLine e collaboratore del magazine Gufetto per la sezione libri.

INFO SU: www.simoneghelli.blogspot.com www.myspace.com/dadasimo


Luca Piccolino
Nato a Roma il 4 novembre 1979. Ha pubblicato in varie antologie edite da Giulio Perrone Editore, Montedit, Nicola Pesce Editore. Ha all’attivo due opere di poesia autoprodotte: Zoo (2001) e Flanella (2004). Ha pubblicato su riviste quali N.K.M.E., Ricerca di Strano quaderno di poesia, Baobab, Animarte.
Nel 2002 fonda Rizoma: Rivista letteraria indipendente autoprodotta. Esce dalla redazione nel 2004 ma continua a pubblicare per la rivista fino alla sua definitiva chiusura nel 2007. Espone in collettive e personali di fotografia all’interno di varie manifestazioni e mostre. Nel Novembre 2007 pubblica X Tre , un’opera di poesia edita dalla Arduino Sacco Editore. Il libro arriva in finale al Premio Camaiore 2008 (Sezione opere prime “Camaiore Proposta”). Nel marzo 2009 X Tre viene allegata a “Salomè”, opera poetica semidispersa del grande poeta italiano Dario Bellezza, recuperata e ristampata dalla Arduino Sacco Editore. Partecipa al Terranova Festival 2008 (Festival Internazionale franco-italiano di performance poetiche e musicali ). Dal dicembre 2008 fa parte del collettivo Scrittori precari.

INFO SU:www.myspace.com/milingo


Alex Pietrogiacomi
Ufficio stampa di Castelvecchi Editore e di Arcana Edizioni, collaboratore del Mucchio Selvaggio, L’Espresso, Ubix e altri mensili, scrive su Il Paradiso degli Orchi e Gufetto. Direttore e conduttore del palinsesto “Back in Black” su R.C.F. 101.8, grazie a Vittorio Castelnuovo potete ascoltare la sua voce anche su Radio Città Futura. E’ un avido lettore con la mania della scrittura che ama aggirarsi tra immagini e carta bianca. Ha cominciato con la poesia, continuato con la narrativa e finito? Mah! Si vedrà… Quando non suona con il suo gruppo e non combatte, ascolta musica, dalla classica al death metal, magari sfogliando American Comics e manga. Assorbire è il verbo che più lo convince nella sua vita.
Letto 2060 volte