Labbefana - La festa per chi ha nostalgia delle feste - Edizione 2020

Siccome sappiamo che molti di voi sono scimmie svogliate e non leggeranno tutto il papiello facciamo direttamente un riassunto:

Occorrente da portare con se:
➡ 0 o più figli
➡ 0 o più coniugi
➡ 1 o più regali incartati senza che si capisca il contenuto per la dark room scambio pacchi
➡ 1 o più regali demmerda non incartati per la tombosola
➡ 0€ per l’entrata

5€ per la merenda, caccia al tesoro e film (facoltativi prenotazione obbligatoria)
10€ per l’apericena-cenaperi (facoltativi prenotazione obbligatoria)

Il programma:
➡ 16.30 - Salsa e merende: Merenda artigianale della nonna
➡ 17.00 - Calza al tesoro: Cerchiamo insieme nel Fusolab le calze perdute
➡ 18.00 - Cinema per bambocci: Il cinema come strumento di liberazione per i genitori
➡ 18.00 - Black room scambio pacchi: Porta un regalo incartato e prendi in cambio un altro regalo al buio
➡ 19.30 - Cenaperi o apericena? Che festa e’ se non se magna e se beve in compagnia
➡ 20.30 - Tombosola: il bingo degli orrori: Porta i regali piu’ brutti che hai ricevuto saranno i premi della tombola
➡ 22.00 - Solenne e sacra estrazione Riffra: Neanche la cometa di halley si e’ fatta attendere tanto finalmente e’ l’ora
➡ 22.30 - Sesso dolci e mal di schiena: Ahime‘ ci e’ rimasto solo il mal di schiena quindi tutti a casa

Incredibile anche LABbefana arriva in ritardo al Fusolab

Secondo quanto riferito da "gole profonde" infiltrate nell'opaca organizzazione dedita allo spaccio di cultura e sport popolare, e che risponde al nome di Fusolab2.0, si profila all'orizzonte un nuovo evento destinato a seminare il panico e a turbare la paciosa tranquillità del quartiere Alessandrino.

Gli informatori, che hanno chiesto e ottenuto la garanzia dell'anonimato, riferiscono che la stravagante organizzazione sarebbe in procinto di organizzare una pericolosa giornata all'insegna del divertimento e dello svago contando sull'atmosfera rilassata post vacanziera per piazzare la zampata finale tipica delle associazioni senza scrupoli.

Pur di raggiungere lo scopo il Fusolab si appresterebbe a profanare una delle festività più sacre e amate dai bambini: LABbefana

L'associazione ha pensato di farsi beffa della tradizione e di festeggiare l'amata vecchietta che cavalca la scopa con una settimana di ritardo. L'evento in programma è fissato infatti per sabato 11 gennaio dalle ore 16.30

Il programma della festa, segnalano i bene informati, prevede un inizio scoppiettante con spaccio di bevande e merendine per i mocciosi, per una merenda come solo le nonne sapevano fare. Per i novelli e golosi Sherlock Holmes, invece, l'organizzazione ha pensato anche a una Calza al tesoro; una ricerca forsennata delle calze sequestrate alla Befana, nascoste nei meandri della sede del Fusolab, seguita dalla visione forzata di film d’animazione per bambocci, antico strumento di liberazione per i poveri genitori.

Altro "pezzo forte" della serata l'illegale scambio di regali schifati attraverso l'ingenuo strumento della Tombosola. Pigiami, sciarpe, guanti, pantofole, ma anche profumi puzzolenti e creme radioattive, ricevuti durante il Santo Natale, potranno essere riciclati senza timore. “ Portateli con voi – recita l’appello della feroce organizzazione - e diventeranno ambitissimi premi di una tombosòla galattica”.

L’abisso si raggiungerà con Black Room scambio pacchi: in uno spazio angusto e buio adulti scambisti metteranno le mani su pacchi infiocchettati e anonimi. Un vero e proprio scambio del regalo riciclato impacchettato. L’unico modo per accedere all’ambita sala è portare con se un regalo incartato.

Le gole profonde riferiscono inoltre che a fine serata saranno estratti i famigerati pizzini della Riffra distribuiti in occasione del FRA, il mercatino di Natale. Con questo bieco stratagemma -rimandato più volte per un puro sadico godimento -l'associazione spaccerà alla luce del sole, Buoni premio, Corsi di formazione e abbonamenti in palestra (oltre all'inevitabile paccottiglia), destinati agli sfortunati consumatori dei "biglietti vincenti" devolvendo tutto l’incasso ai tre locali incendiati a centocelle (Pecora Elettrica, Baraka Bistrot, Pinseria Cento55).

Ad accompagnare lo spregevole "Sabba" - chiude l'informativa - la pericolosa organizzazione ha messo su un infallibile sistema per spacciare tartine, dolci, leccornie varie, vino, spumante: solamente i possessori di prenotazione potranno sedere allo stesso tavolo dei Boss dell'Associazione e guadagnarsi i favori di questi personaggi senza scrupoli.

Insomma che siate adulti, adulteri, genitori, single, scapoli o ammogliati, bianchi, neri, turchini, grandi piccoli, medi vi aspettiamo per strappare ancora un giorno di festa alle defunte e rimpiante vacanze natalizie

Informazioni aggiuntive

  • Data evento: Sabato 11 Gennaio 2020
  • Ora inizio: 16.30
  • Entrata a: Ingresso Libero
Letto 516 volte
Altro in questa categoria: « Romasottosopra