Questo sito utilizza cookie
CORSI WORKSHOP SPORT BAMBINI

PETER KERNEL + DIE STILLE in concerto - Venerdì 14 Dicembre

LIVE@ FUSOLAB presenta PETER KERNEL + DIE STILLE in concerto

 

Peter Kernel

Il duo svizzero/canadese torna in Italia dopo un lungo tour in Europa e in Canada per tre date per presentare il secondo album White Death & Black Heart.

Aris Bassetti (chitarra, voce, graphic designer) e Barbara Lehnhoff (basso, voce, filmmaker) sono i Peter Kernel, un progetto art-punk d’origine svizzero/canadese. Ispirati da una storia d’amore, PK suonano rock primitivo, fatto di ritmo, rumore e parole.

Il gruppo si è formato alla fine del 2005 per comporre la colonna sonora di Like A Giant In A Towel (Locarno International Film Festival 2006), un musical sperimentale scritto e diretto da Barbara.

Nel 2008 il duo pubblica il primo album How To Perform A Funeral, e nel 2009 the Ticket, un ep in 300 copie su vinile 10 pollici. Entrambi escono per On the Camper Records, la loro propria etichetta.

Inaspettatamente i Peter Kernel vengono invitati da Spencer Krug dei canadesi Wolf Parade (Sub Pop) ad aprire i loro concerti del tour europeo (settembre 2010). Insieme suonano, tra gli altri, in club storici quali Hmv Forum (Londra), Thekla (Bristol) e Point Ephèmere (Parigi).

Nel 2009 e 2010, Peter kernel tornano alle origini esplorando nuovamente la sperimentazione e l’improvvisazione legata alle immagini in movimento, che li porta a pubblicare il 12 pollici Il Pomeriggio Non Si Sa Mai Bene Cosa Fare (abbinato ad un video intitolato Man & Nature) nel febbraio 2011 per On the Camper Records. Un vasto progetto per il quale PK hanno coinvolto amici artisti da tutto il mondo.

Durante gli ultimi freddi giorni del 2010 iniziano le registrazioni del secondo album composto da 12 nuove canzoni. Il primo giugno pubblicano il primo singolo intitolato Anthem Of Hearts su vinile 7” per l’etichetta francese Africantape. Il 3 ottobre 2011 è uscito il nuovo disco White Death & Black Heart sempre su Africantape in collaborazione con On the Camper Records.

Peter Kernel hanno condiviso il palco con Mogwai, Cat Power, Blonde Redhead, Trans Am, Enon, Shannon Wright, Wolf Parade, The Notwist, Sunset Rubdown, The Chap, Gregor Samsa e molti altri.

http://www.peterkernel.com/

 

Die Stille

I DieStille sono Diego (basso, chitarra baritona e voci), Eugenio (chitarra, voci), ed Emanuela (batteria).

Diego proviene da numerose esperienze e collaborazioni nel panorama indie/pop/rock partenopeo (Nista, Valderrama 5, The Gooniesss), con i quali ha potuto impregnarsi di puzza di fumo e muffa in giro per il centro e sud Italia, maturando esperienze live e lavori in studio per oltre 10 anni.

Emanuela inizia con la batteria a Napoli, poi si trasferisce a Roma per studiare musica, prima alla Saint Louis School of Music, dove studia anche arrangiamento e musica d’insieme, e attualmente al conservatorio di Frosinone. E’ attivissima con svariate band e attività live nell’area romana e conserva gelosamente (per ora) i suoi rasta.

Eugenio inizia sin da quando ha 7 anni con lo studio del violino, poi al’età di 17 anni passa allo studio della chitarra rock e jazz. Anche lui è attivo nella scena indie napoletana prima di trasferirsi a Roma a 23 anni per proseguire gli studi musicali. Un giorno ha deciso di tagliarsi i capelli e la sua vita non è più stata la stessa.

I brani dei Die Stille si possono definire come indie-pop, in inglese. Le atmosfere sono a tratti profonde e sognanti, per virare spesso su sonorità molto più ruvide e rock. Sia nei brani più veloci, sia in quelli più lenti, la caratteristica dominante è comunque una struttura vocale melodica e pop. I testi svariano dal nonsense ai passi della bibbia, da odi a Britney Spears a dediche a Giovanni Allevi … e purtroppo o per fortuna è tutto vero!

Hanno attualmente all’attivo dal 2006 ad oggi 2 EP autoprodotti, e le colonne sonore per il corto"Oltre ogni vita" di Giulio Poidomani, e per il documentario “Levante diaries”, di Angelo Amoroso d’Aragona.

A Settembre 2010 il brano “Breakdown” viene selezionato per la compilation “Liquid 2.0”, pubblicata (in free download) dal dj Prince Faster di Radio Rock.

Nel 2011 completano la scrittura e l’arrangiamento di 12 brani, 10 dei quali fanno parte del loro disco d’esordio "Black Holes For Dummies", pubblicato da Happy/Mopy Records.

http://www.diestille.it/

Informazioni aggiuntive

  • Data evento: 2012-12-14
  • Ora inizio: 22.30
Letto 3239 volte

Video