Super User

Super User

Domenica, 14 Giugno 2020 16:10

Info iscritti Centro Estivo

C'è una certa emozione nel comunicarvi che finalmente entriamo nel vivo del 1° Centro Estivo del Fusolab.
Vi ringraziamo davvero di cuore per averci affidato i vostri figli/e, per noi è allo stesso tempo un privilegio e  una responsabilità che affronteremo con tutte le nostre capacità umane, professionali e organizzative. Vi rammentiamo che questo è un viaggio comune, abbiamo bisogno dei vostri consigli, delle vostre critiche, dei vostri sorrisi per creare un clima collaborativo che porti a far vivere un'esperienza divertente e nello stesso tempo formativa ai nostri bambini.

 

Per non creare assembramenti e farvi perdere tempo lunedì, vi consigliamo caldamente di compilare e firmare la scheda d'iscrizione dove ci confermate i vostri dati e fornite i consensi su accettazione regolamento e autodichiarazioni stato di salute. Senza la firma della scheda non ci sarà possibile accettare il bambino/a al centro, quindi compilatela già da oggi (se hai più figli va compilato più volte).

COMPILA ISCRIZIONE

CORREDO
Vi rammentiamo che è consigliato munire Il bimbo/a di uno zainetto contenente:
Cappellino, borraccia, crema solare, ciabatte, un cambio completo (costume da bagno, mutande, maglietta, pantalone, calzini), salviette disinfettanti, mascherina, 1-2 merende sigillate e confezionate (a seconda delle abitutudini), antizanzare. Ogni cosa deve essere contrassegnata con il nome del bambino.
E’ consigliabile mettere la crema solare, l'antizanzara a casa o comunque prima dell’ingresso al centro estivo.

MENU
Questo il menù mensile in collaborazione con Ristoritaly  
(diete particolari vanno dichiarate nel modulo d'iscrizione)

LINEE GUIDA E REGOLAMENTO
Potete consultare linee guida e regolamento qui

INGRESSI
Cercate di rispettare gli orari nella tabella (soprattutto il primo giorno), se avete esigenze diverse sugli orari comunicatecele domani.

Ore 8,20: 
Matilde A.
Vittoria A.
Amal
Rubens C.
Michela C.
Emilio C.
Paolo C.
Federico C.
Remo C.
Nina C.

Ore 8,30: 
Manuel C.
Francesco C.
Giulio C.
Lucio C.
Dario C.
Santiago C.
Giordano D.C.
Matteo D.
Nikolaj G.
Yury G.

Ore 8,40: 
Emma G.
edoardo G.
ginevra G.
Luce I.
Tilde I.
Fabrizio L.
Flavio L.
Nina M.
Ruggero M.
Daniele M.

Ore 8,50: 
Leonardo M.
Asia M.
samuele p.
Valerio P.
Giovanni P.
Flavio P.
Viola S.
Arianna S.
David Stasolla
Cloe Tolfa
Lorenzo Zaccagnini

NUMERO PER ASSISTENZA FUSOLAB 3291068195

Buongiorno a tutte/i,
vi scriviamo per mettervi al corrente di un'iniziativa di sostegno al reddito e promozione dello sport della Regione Lazio. Un sostegno alle famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza Coronavirus che mette a disposizione voucher sport a parziale o totale copertura dei costi di iscrizione e delle spese sostenute

Vi daremo consulenza e aiuto per compilare le domande di richiesta ma poichè il rilascio dei “buoni sport” avviene in ordine cronologico, le domande vanno presentate immediatamente appena si appura il possesso dei requisiti. Per tutte le domande c'è bisogno del calcolo dell'ISEE dell'anno 2020 quindi se ancora non avete il documento di attestazione ISEE dovete prendere appuntamento subito a un CAF o generarlo sul sito dell'INPS. 

Ci sono 3 tipo di voucher gratuiti che verranno distribuiti:

1) Voucher minori compresi nella fascia di età tra i 6 e i 17 anni
Contributo 400€
ISEE minore di  20.000

Documenti e dati per domanda:
ISEE (per prestazioni rivolte a minorenni o a famiglie con minorenni) in corso di validità
Documento identità genitore
Dati anagrafici genitore e figlio richiedente

Link di approfondimento per info: http://asilosavoia.it/buono-sport-400/ 
▶ SCARICA IL MODULO PER RICHIEDERE GRATUITAMENTE 400€

 

2) Voucher persone anziane di età superiore ai 65 anni
Contributo 300€
ISEE minore di 20.000
Documenti e dati per domanda:
ISEE in corso di validità
Documento identità
Dati anagrafici

Link di approfondimento per info: http://asilosavoia.it/buono-sport-300/ 
▶ SCARICA IL MODULO PER RICHIEDERE GRATUITAMENTE 300€

 

c) Voucher minori e giovani under 30 aderenti alla Lazio Youth Card già iscritti a corsi sportivi a pagamento alla data del 10 marzo 2020.
Contributo 100€
ISEE minore 30.000
Documenti e dati per domanda:
ISEE in corso di validità o autocertificazione ISEE (https://servizi2.inps.it/servizi/Iseeriforma/FrmSimHome.aspx)
Documento identità
Dati anagrafici
Copia ricevuta di iscrizione a un corso a pagamento nel periodo 01/07/2019 - 10/03/2020 (la forniamo noi)
Per ragazze/i tra i 18 e i 30 possesso youth card Regione Lazio

Link di approfondimento per info: http://asilosavoia.it/voucher-sportivo/
▶ SCARICA IL MODULO PER RICHIEDERE GRATUITAMENTE 100€

 

Per ottenere il buono:

  • scaricate il modulo corrispondendete alla vostra età e compilatelo in ogni sua parte
  • accertatevi di avere l'attestazione ISEE
  • fate una scannerizzazione del vostro documento
  • inviate tutto all'email che è indicata sul modulo

Una volta ottenuto il voucher: basta indicare di volerlo impiegare per l'iscrizione a METABOLICA (è il nome dell'associazione che gestisce la palestra) e scegliere il proprio corso. Mi raccomando non cercate FUSOLAB perchè non lo troverete METABOLICA corrisponde a FUSOLAB. 

 

NUMERO PER ASSISTENZA FUSOLAB 3291068195

 

DOMANDE e RISPOSTE

E' importante fare subito al domanda o posso prendermela con comodo?
I voucher sono in numero limitato (circa 8000 a sezione) e saranno assegnati a tutti gli aventi diritto in ordine cronologico di arrivo, esitare anche qualche giorno vorrebbe dire non prendere il voucher. Quindi cercate di fare prima possibile domanda o rischiate di non avere il voucher gratuito.

Posso richiedere il voucher senza attestazione ISEE?
No, serve l'attestazione ISEE per la prima e seconda categoria e almeno una simulazione se si fa parte della terza categoria.
Se non avete attestazione ISEE per il 2020 vi consigliamo di andare ad un CAF per procedere al calcolo o se avete un'utenza su sito INPS richiederlo direttamente all'INPS

Il CAF mi ha dato appuntamento tra una settimana per l'ISEE posso fare diversamente?
Se il CAF visto la notevole mole di lavoro di questi tempi vi ha dato appuntamento tra molti giorni, potete provare a generare il vostro ISEE direttamente sul sito INPS a questo indirizzo: https://servizi2.inps.it/servizi/IseePrecompilato/home.aspx 
Per procedere alla generazione serve un accesso al sito INPS se non avete le credenziali vi consigliamo di andare alla posta e farvi una SPID (identità digitale) con la quale potrete entrare nel sito INPS.

E' complicato generare da soli sul sito INPS il proprio ISEE?
E' un'operazione semplice se nella precompilata l'INPS riesce a ricostruire i vostri dati di redditi proprietà mobili e immobili. Diversamente non è complicato ma dovete avere sottomano la dichiarazione dei redditi del 2019 (quella per redditi 2018) e sapere i saldi dei vostri conti bancari al 31/12/2018. Potete provare a compilarla e se vi chiede dei riscontri per andare avanti raccogliete questi dati (comunque chiedete alla vostra banca il saldo dei conti al 31/12/2018 se il vostro conto aveva più di 10.000 a quella data). 
L'unica cosa per procedere all'attestazione su sito INPS bisogna avere un'utenza e se non ce l'avete la cosa più semplice è andare alle Poste e attivare la vostra SPID.

Venerdì, 22 Maggio 2020 08:51

Riapertura attività Lunedì 1 Giugno

Cari soci e amici del Fusolab,

finalmente ci siamo, si riparte. Dopo questo lungo, interminabile periodo, è arrivato il via libera da parte delle autorità.
Possiamo finalmente rivederci e ricominciare... Da Lunedì 1 Giugno abbiamo deciso di riaprire la nostra seconda casa e la parte delle attività che i vari decreti statali e ordinanze regionali e comunali consentono di far ripartire.

Sappiamo che è stato e continuerà ad essere un periodo delicato e difficile e che tutti in qualche modo stiamo pagando e pagheremo le conseguenze della pandemia. La nostra storia, i nostri valori e soprattutto i nostri futuri ci portano però a continuare quell'opera di resistenza sociale e culturale che il Fusolab ha rappresentato in questi anni: un'associazione e un luogo dove non si erogano meri servizi ma si immaginano e si costuiscono insieme scenari futuri.

Noi non ci arrenderemo, tra mille difficoltà organizzative, economiche, normative Lunedì 1 Giugno le porte del Fusolab saranno di nuovo aperte.

Ci siete mancati, ci siamo mancati. Aspettavamo da tanto tempo questo momento e abbiamo deciso (sebbene potessimo aprire alcune attività già dal 18 o dal 25 di aspettare per un duplice motivo:
1) Attuare tutte quelle misure contenute nelle “Linee guida per l’attività sportiva di base” e dei relativi protocolli diramate dal Ministero della Salute e, per la parte sportiva, dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In concreto in questi giorni siamo impegnati nella sanificazione scrupolosa degli ambienti, nella ridistribuzione negli spazi interni di attività e attrezzature e nella stesura delle procedure che tutelino la vostra e la nostra salute attraverso un ente terzo incaricato di certificare le azioni messe in atto.
2) Rimandare di una settimana, rispetto alla data stabilita dal governo, per ottenere maggiori e più chiare indicazioni da parte del nostro ente di riferimento (Uisp a cui siamo affiliati) circa alcuni aspetti della normativa che lasciano irrisolte alcune questioni di primaria importanza e che al momento non trovano una chiara definizione.

Fortunatamente gli ultimi decreti sono stati più chiari anche rispetto alle modalità di ristoro delle quote versate e quindi possiamo darvi notizie certe in merito a questo aspetto.
Vi anticipiamo che nessuno perderà i soldi delle attività non fruite e i primi provvedimenti che estendono le tutele e i benefici previste dal decreto:
1) Il voucher potrà essere richiesto entro il 31 Luglio (e non entro 30 giorni dal decreto) in modo che ognuno avrà più tempo per richiederlo.
2) Il voucher potrà essere ceduto a familiari e/o a persone non iscritte in palestra negli ultimi due anni.
3) I prezzi saranno bloccati per un anno nonostante l'aggravio dei costi e i mancati incassi nei mesi di chiusura.

Sfortunatamente non tutte le attività potranno ricominciare, ad oggi non sono ancora consentiti e pertanto non ripartiranno: tutti i corsi di formazione, le attività sportive con contatto (balli e sport da combattimento) a cui abbiamo aggiunto le attività per bambini (che sarebbero finite il 15 giugno e che proveremo a riavviare all'interno di un Centro estivo che dovrebbe partire dal 15 Giugno). Tutte queste attività saranno nuovamente possibili dal mese di settembre.

Vi daremo tutti i dettagli entro i primi giorni della prossima settimana, vi possiamo anticipare che seguiremo in maniera scrupolosa le Linee guida per l’attivita’ sportiva di base e motoria pubblicate dall'Ente di promozione Sportiva a cui aderiamo UISP per le attività sportive e più in generale le Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive decise dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

In calce a questa comunicazione pubblicheremo domande e risposte che riceveremo in modo che siano utili a tutti. Abbiamo cercato di essere più trasparenti e chiari possibili spiegando in maniera esaustiva le ragioni delle nostre scelte e condividendole con voi.

Come detto faremo di tutto per garantire la salute e un ambiente sicuro ma vi chiediamo un’estrema gentilezza se vedrete qualcosa che secondo voi non va e se pensate che alcune misure non siano rispettate, prima di fare foto video e/o chiamare autorità preposte, comunicatelo a noi in modo che possiamo spiegare od eventualmente porre rimedio all’errore.
Le linee guida non sempre sono sempre chiare in tutti i punti, si intersecano varie direttive a livello nazionale, regionale e comunale, insomma è complicato. Nessuno è perfetto men che meno noi ma apprezzeremmo molto la gentilezza, la discrezione e un atteggiamento cooperativo se ravvisate qualcosa che non va.
Usciamo tutti da un brutto periodo, vogliamo solo tornare a lavorare per la nostra comunità e aprire una nuova pagina per la storia di tutti noi.

Ci auguriamo che in questo periodo stiate tutti bene e riusciate a trovare dei lati positivi nell’emergenza che come una bufera ha colpito tutto il mondo. Aspettiamo con emozione il 1 Giugno e ci prepariamo a superare insieme anche questa sfida.

Questo è il planning delle attività dal 1 Giugno: https://www.fusolab.net/sport-popolare/calendario-inizio-lezioni , ci riserviamo di fare dei cambiamenti dopo aver visto i numeri della prima settimana, in ogni caso vi consigliamo di controllare il planning il 31 Maggio in modo da avere la sicurezza che sia quello definitivo.

Per effettuare tutte le attività sportive e per entrare al Fusolab saranno obbligatori:
- Mascherina (va indossata quando si sta negli spazi chiusi, è opzionale ma consigliata durante gli allenamenti)
- Utilizzare in palestra apposite calzature previste esclusivamente a questo scopo.
- Asciugamano, da mettere su tappetini e le macchine che si usano
- Guanti per le attività che prevedono attrezzi
- Firma autodichiarazione stato di salute
- Strisciata con tessera personale
- Riporre tutti gli indumenti e oggetti personali devono essere entro la borsa personale, anche qualora depositati negli appositi armadietti;
- Tenere la distanza di sicurezza:
almeno 1 metro per le persone mentre non svolgono attività fisica,
almeno 2 metri durante l’attività fisica (con particolare attenzione a quella intensa)
- Allenarsi per un periodo massimo di 1h e 15m

Inoltre è consigliato:
- Usare la mascherina durante l'allenamento
- Venire in palestra con gli indumenti di allenamento in modo da non doversi cambiare

Il Fusolab inoltre provvederà a:
- Spostare l'accettazione in un spazio all'aperto
- Predisporre una adeguata informazione sulle tutte le misure di prevenzione da adottare e adottate
- Rilevazione temperatura corporea all'ingresso
- Redigere un programma delle attività il più possibile pianificato e regolamentare gli accessi in modo da evitare condizioni di assembramento e aggregazioni; mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 giorni
- Organizzare gli spazi negli spogliatoi e docce in modo da assicurare le distanze di almeno 1 metro regolamentando e contingentando l’accesso agli stessi
- Apporre fuori ogni sala e in ciascuno spazio il numero massimo di persone che possono entrare
- Distanziare le macchine di allenamento che non permettevano il rispetto della distanza
- Dotare l’impianto/struttura di dispenser con soluzioni idroalcoliche per l’igiene delle mani dei frequentatori/clienti/ospiti in punti ben visibili
- Garantire la frequente pulizia e disinfezione dell’ambiente, di attrezzi e macchine e comunque la disinfezione di spogliatoi (compresi armadietti) a fine giornata.
- Verificare le caratteristiche di aerazione dei locali e degli impianti di ventilazione e la successiva messa in atto in condizioni di mantenimento di adeguati ricambi e qualità dell’aria indoor, garantire aerazione naturale
- Mantenere attivi l’ingresso e l’estrazione dell’aria 24 ore su 24, 7 giorni su 7
- Installare barriere separatorie "antirespiro” nelle zone considerate critiche per contatto diretto
- Garantire un sistema di raccolta dedicato ai rifiuti potenzialmente infetti


Ricordiamo, inoltre, che per ulteriori informazioni potete scrivere a questo indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e che al Fusolab si rispettano le indicazioni sulle distanze fisiche ma non saranno mai adottate distanze sociali. Scusate la puntualizzazione ma per noi è importante.

 

ATTENZIONE La Regione Lazio ha pubblicato un avviso per voucher gratuiti da 400,300 e 100 euro controllate se avete i requisiti. 

REQUISITI BONUS GRATUITO REGIONE

 

FAQ

1. Ho perso i soldi di questi mesi in cui siete chiusi?
No, non li hai persi. Il Fusolab, come sancito dal decreto, intende riconoscere ai soci e agli iscritti un corrispettivo di un valore pari alle quote versate e non godute per effetto della chiusura. Per esempio: se hai pagato x euro per il mese di marzo e aprile riceverai la stessa somma versate sotto forma di un voucher. Il periodo del rimborso andrà dall'8 Marzo fino al 31 Maggio per le attività che ripartono il 1 Giugno e dall'8 Marzo al 30 Agosto per le attività che riprenderanno a Settembre.

2. La mia attività è tra quelle che ripartono il 1 Giugno ma ho deciso di non frequentare mi verrà rimborsata la quota di Giugno?

No, possiamo emettere voucher solo per il periodo di chiusura forzata e non per, leggitime, scelte di non frequentare le attività a partire dalla riapertura.

3. Posso avere un rimborso in denaro al posto del voucher dei soldi versati per i mesi in cui siete chiusi
Purtroppo non è possibile e le ragioni sono le seguenti:

1) Il flusso di cassa determinato dal versamento delle quote mensili consente al Fusolab di far fronte agli impegni in conto/corrente. Si tratta dunque di somme già impegnate per il pagamento degli affitti, delle utenze e delle quote di ammortamento degli investimenti e dei compensi agli istruttori e al personale della struttura.

2) In presenza di una richiesta massiccia di rimborsi in denaro il Fusolab non si troverebbe in condizione di ottemperare alle richieste per mancanza della liquidità necessaria.

3) Pensiamo che l’emissione di voucher sia un meccanismo che permetta ai soci di non perdere le quote versate e a noi di avere un flusso di cassa per le spese fisse in periodo di chiusura.

 Per queste ragioni anche l'ultimo Decreto ha autorizzato l'emissione dei voucher alternativamente al rimborso in denaro.

 

4. Cosa è un voucher?
Il Voucher (buono) è a tutti gli effetti un titolo di credito che il possessore può vantare nei confronti del soggetto economico che lo ha emesso. Il detentore che lo possiede lo può utilizzare come se fosse denaro in contante. Resta inteso che le modalità di impiego del voucher sono soggette ai condizionamenti indicati dal soggetto che lo emette.

5. Perchè avete deciso di fare un voucher e non di restituire i soldi?
La scelta di utilizzare i voucher, oltre ai motivi illustrati nel punto 3, è la strada che il legislatore ha riconosciuto per far fronte ad un grave problema per tutte le strutture chiuse forzosamente in questo periodo. Un voucher, inoltre, è  uno strumento che rende concreto ed effettivo un credito vantato dal socio e consente alla struttura che lo ha emesso di renderlo esigibile.

Il voucher equivale ad una restituzione dei soldi ma con il vincolo di spenderli da noi. Ci sembra una soluzione che garantisca i soci ma anche renda più facile la ripartenza assorbendo sulla struttura e sul personale il grosso della perdita per la chiusura imposta.

6. Come posso richiedere il voucher?

Il voucher potrà essere richiesto in segreteria non appena riaprirà la struttura dal 1 Giugno fino al 31 luglio 2020. 

7. Entro quando posso richiedere il voucher?

Il voucher potrà essere richiesto entro il 31 Luglio 2020 (il decreto concede una finestra  di soli 30 giorni ma abbiamo deciso di estenderla).

8. Come posso usare il voucher?

Il voucher può essere richiesto entro il 31 Luglio 2020 e ha validità di 12 mesi e corrisponde a una cifra che potete scalare dagli abbonamenti futuri che sottoscriverete. (Esempio se avete un voucher di 50 € e fate un annuale palestra a settembre di 170 € pagherete l’annuale 170-50=120 €). I voucher possono essere usati per qualsiasi attività sportiva del Fusolab. 

9. Devo usare il voucher in un’unica soluzione?

No puoi usare il voucher, se non è esaurito, in più soluzioni ma entro la data di scadenza di 12 Mesi.

10. Posso usare il voucher anche per offerte?

Si il voucher corrisponde a un titolo di pagamento (è come se fossero soldi) quindi puoi usarlo per qualsiasi tipo di abbonamento e qualsiasi tipo di offerta nell'ambito delle attività sportive.

11. Il Voucher ha una scadenza?

Si, il voucher potrà essere speso entro 12 mesi dalla data di emissione.

12. Posso frequentare un corso diverso rispetto a quello che frequentavo quando la palestra era chiusa?

Si puoi farlo, ma consigliamo di seguire lo stesso corso. Cambiando corso il docente del corso a cui eravate iscritti oltre non avere la retribuzione durante il periodo di chiusura non avrà corrisposti neanche i soldi del vostro nuovo abbonamento (quindi cambiando corso penalizzate il docente del corso a cui eravate iscritti).

13. Posso congelare il mio abbonamento quando ci sarà la riapertura?

No, non puoi congelare il tuo abbonamento se non per motivi di salute comprovati da certificato medico come da regolamento.

14. Posso cedere il voucher ad un’altra persona?

Si, siamo gli unici al mondo che lo permettono, ma puoi cedere il voucher ad una persona che non è stata iscritta in palestra negli ultimi 2 anni o a un familiare.

15. Qual è l’importo del voucher?

L’importo del voucher è calcolato dividendo la cifra pagata per l’abbonamento plurimensile per durata dello stesso e moltiplicando per i mesi di chiusura.

Es. Si è pagato l’annuale palestra 11 mesi 220€ saremo chiusi 2 mesi il voucher avrà l’importo di 220€ diviso 11 mesi di durata abbonamento per 2 mesi chiusura Fusogym quindi 40€ di Voucher.

L’importo del voucher sarà calcolato a partire dal 9 Marzo, data di chiusura imposta dal decreto e fino al giorno di riapertura, Quindi se si riapre il 9 Maggio si calcoleranno 2 mesi, se si riapre il 16 maggio si calcoleranno 2,25 mesi, se si riapre il 23 maggio si calcoleranno 2,5 mesi, se si riapre il 30 Maggio si calcoleranno 2,75 mesi di chiusura. Il voucher sarà approssimato per eccesso alla cifra intera più vicina (es. se dal calcolo viene fuori 25,6€ il voucher sarà di 26€).

16. La quota parte dell’iscrizione sarà inserita nella quantificazione dei voucher?

No la quota parte dell’iscrizione non fa riferimento a servizi quindi non sarà conteggiata nel voucher.

17. Posso bloccare gli addebiti bancari?

L’addebito SEPA non può essere anche interrotto dal momento che il corso riparte (in realtà contrattualmente non sarebbe stato neanche lecito durante la chiusura forzata).

18. Avete avuto dei sussidi statali in questo periodo di chiusura?
Come associazione sportiva dilettantistica dovremmo ricevere un credito d'imposta del 60% sugli affitti e sulle spese per rispondere all'emergenza sanitaria (dpi, sanificazioni) e stiamo richiedendo un contributo di 5000€ alla Regione Lazio sempre per la manutenzione ordinaria in vista dell'adeguamento a direttive Covid. Il credito d'imposta per noi sarà uno strumento non utile se non fosse possibile cederlo a Banche o istituti finanziari.

Il decreto “Cura Italia” all’art 96, ha previsto l'adozione di misure di sostegno al reddito degli operatori dello sport nella misura di un contributo di 600€ per il mese di Marzo che dovrebbe essere esteso anche ad Aprile e Maggio con il Decreto Rilancio. 

19. Avete delle spese fisse in questo periodo di chiusura?

Si gli affitti (le nostre richieste di rimodulazione ancora non sono state accettate), le utenze, le rate degli investimenti infrastrutturali, tutti gli abbonamenti a servizi fatti su base annuale, le assicurazioni, i contratti con professionisti esterni fatti su base annuale, le tasse sono solo procrastinate ma saranno poi da versare.

20. Gli istruttori e il personale Fusolab riceveranno retribuzione in questo periodo di chiusura ?
Purtroppo no. Il settore dello sport di base non beneficia delle coperture accordate ad altre tipologie di lavoratori. In caso di crisi non esiste una cassa integrazione. Da qui la decisione del governo di prevedere un compenso una tantum che tuttavia ristora in minima parte quanto perso da chi lavora in questo ambito. Più lungo è il periodo di chiusura forzata maggiore sarà il tempo senza retribuzione che tutti gli addetti dovranno affrontare. Pertanto se volete aiutare gli istruttori e il Fusolab vi rimandiamo alla FAQ Come possiamo contribuire a sostenere il Fusolab e gli istruttori.

21. Quale sono le ricadute dell’emissione di un voucher per l’associazione e per gli istruttori?

Il voucher incassato al 100% dal socio corrisponde a dire che nel periodo di chiusura non ci sono entrate per il fusolab e quindi a ruota nessuna retribuzione per gli istruttori e ricorso a riserve dell’associazione per pagare spese fisse. L’associazione perde introiti, gli istruttori la retribuzione, i soci non perdono nulla a patto di continuare un corso sportivo all’interno della nostra struttura.

22. Come posso contribuire a sostenere il Fusolab e gli istruttori in questo momento?
Vogliamo essere sinceri fino in fondo: il modo migliore per sostenere il Fusolab in questo momento di grande difficoltà è non richiedere il voucher, pur avendone diritto, o richiederlo in misura ridotta. Questa azione consentirebbe all'intera struttura, alle persone che ci lavorano (istruttori, staff segreteria, manutentori ecc) di poter contare sulle quote già versate. L'erogazione dei compensi agli istruttori e ai collaboratori si è interrotta a marzo e sarà protratta fino al ritorno della normalità. Sappiamo di non essere i soli in queste condizioni ma non ci sentiamo di dire "mal comune mezzo gaudio".

Vi proponiamo quindi 3 possibili opzioni quando tornerete in segreteria:

1) Chiedete il 100% dell’importo del voucher (quindi vorrà dire che per il periodo di chiusura nè Fusolab nè istruttori avranno introiti);

2) Chiedete il 50% dell’importo del voucher (corrisponde a dire che in questa situazione di emergenza si divide la difficoltà e quindi il 50% che deciderete di lasciare sarà diviso tra Fusolab e istruttori);

3) Non richiedete il voucher (corrisponde a dire che garantite l’intera retribuzione ai docenti e la possibilità al Fusolab di pagare spese fisse in periodo di chiusure e ripartire in modo meno complicato.

La scelta dell’opzione 2 e 3 vuol dire che ci si rende conto che il Fusolab non è un progetto commerciale e che in una fase così difficile va tutelata l’esperienza e chi ne fa parte. E’ un gesto di generosità e vicinanza che renderebbe tutto più semplice e renderebbe giustizia anche a tutti i docenti che si stanno impegnando nell’erogazione di lezioni in remoto totalmente senza retribuzione.

Se scegliete l’opzione 1 vi vogliamo bene lo stesso, ma non vi ci parliamo più.

23. Quando riaprirete?
Riapriremo il 1 Giugno con le attività sportive concesse dai decreti e non attività di bar e ristorazione. Sfortunatamente non tutte le attività potranno ricominciare ad oggi sono ancora proibiti e pertanto non ricominceranno tutti i corsi di formazione, le attività sportive con contatto (balli e sport da combattimento) a cui abbiamo aggiunto le attività per bambini (che sarebbero finite il 15 giugno e che proveremo a riavviare all'interno di un Centro estivo che dovrebbe partire dal 15 Giugno). Tutte queste attività ricominceranno nel mese di settembre. Questo è l'elenco completo delle attività che NON ripartiranno il primo giugno:
Arti Circensi e Giocoleria
Capoeira
Danza Classica - Bambini
Danza - Contemporanea Bambini
Danza - Giocodanza
Danza - Hip Hop
Danza - Propedeutica
Danza - Videodance
Danze Popolari
Flamenco
Ginnastica Artistica
Kali
Karate
Krav Maga
Kung-fu
MMA
Parkour
Reggaeton
Rock'n'Roll
Salsa
Swing
Tango
Yoga Bambini

Questo il nuovo planning completo: https://www.fusolab.net/sport-popolare/calendario-inizio-lezioni

24. Le lezioni che molti docenti hanno tenuto  in remoto sostituiscono le normali lezioni?

Formalmente le lezioni che i docenti stanno tenendo in remoto non sostituiscono le lezioni. Molti docenti si stanno impegnando per garantire continuità e non spezzare il filo che li lega con i propri discenti. Per tale motivo chi sta frequentando le lezioni o chi apprezza questo sforzo potrebbe decidere (non possiamo chiaramente imporlo) di lasciare una parte del voucher come spiegato nella domanda 22.

25. Che soluzioni stanno adottando le altre palestre?

Tutte le palestre cche avevano annunciato la soluzione di procrastinare di N mesi corrispondenti alla chiusura tutti gli abbonamenti senza rimborsi in denaro e senza fermare addebiti rate sono state costrette da decreto ad adottare come modalità o il rimborso in denaro o il voucher. Riteniamo la soluzione proposta da noi dei voucher più flessibile in quanto diversamente dal congelamento permette di:

1) Cambiare disciplina;

2) Cedere ad altra persona;

3) Iniziare in maniera differita rispetto alla riapertura della palestra;

4) Decidere di non usufruire del voucher per sostenere istruttori e organizzazione.

26. Se non intendo più frequentare la palestra cosa succede al voucher? In quel caso potete restituire i soldi?

Il voucher presuppone che ci sia una nuova iscrizione nella nostra palestra. Diversamente puoi cedere il buono. Se non vuoi continuare ad allenarti da noi e non riesci a cedere il buono avrai sostenuto con la quota dei mesi in cui siamo stati obbligati a chiudere una palestra popolare e il reddito di istruttori che per mesi non l’hanno ricevuto.

 

27. Riguardo la parte di formazione in classe Hdemy dove possiamo avere maggiori informazioni:

Per le attività di formazione che ad oggi non possono riprendere rimane valida l'informavia e le FAQ pubblicati 2 mesi orsono

 

A breve le faq sulle disposizione in merito di igiene e sicurezza intanto potete consultare le linee guida che seguiremo Linee guida per l’attivita’ sportiva di base e motoria pubblicate dall'Ente di promozione Sportiva a cui aderiamo UISP per le attività sportive e più in generale le Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive decise dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. 

Mercoledì, 15 Aprile 2020 20:02

Arte e cultura floreale - Flower Design 4

Il corso è indicato per tutti coloro che abbiano frequantato almeno il corso base e intendano approfondire tecniche e stili legate alla figura del Flower Designer.
In particolare si realizzeranno e perfezioneranno elementi riguardanti: "Flowers&Balloons", "Bouquet da Sposa", "Accessori floreali" e il "Natale".

Cari soci e amici del Fusolab,

come sapete per effetto del DCPM dello scorso 4 marzo, a cui ha fatto seguito l'ordinanza emessa dalla Regione Lazio, le attività del Fusolab sono sospese dai primi giorni di marzo. 

La speranza di un rapido ritorno alla normalità si è purtroppo infranta davanti all'esplosione dell'epidemia.  Ad oggi nessuna struttura che opera nel settore dello sport o della formazione è in grado di sapere quando potrà ricominciare la propria attività al pari di tantissime altre associazioni e imprese.

Questa situazione drammatica, che ha radicalmente cambiato le nostre abitudini di vita, rischia di lasciare dietro di sé un cumulo di macerie. 

L’impegno riposto nel portare avanti il nostro progetto è in pericolo: nessuno è in grado di immaginare i futuri scenari. Possiamo solamente esprimere la speranza che il Fusolab continui ad essere quel posto che sappiamo avete apprezzato in questi anni.

Siamo certi che tutto questo, presto o tardi finirà. Non sappiamo quale sarà il panorama dopo il passaggio di questa emergenza, quello che è certo è che il Fusolab si impegnerà fino in fondo per riprendere insieme a voi il cammino interrotto.

In queste settimane abbiamo atteso da parte del legislatore indicazioni chiare circa la condotta da tenere nei confronti dei soci iscritti. Ad oggi nessun chiarimento esplicito è arrivato e parimenti nessuna misura che tutelasse i redditi dei lavoratori e degli docenti e contenesse le perdite di un ente non profit come noi in periodo di chiusura forzata.

Come ricordato, pur in assenza di prescrizioni chiare da parte del legislatore, il Fusolab intende farsi carico delle responsabilità derivanti da tale situazione.

Lo dobbiamo alle migliaia di soci che in tutti questi anni ci hanno scelto come luogo aperto e plurale, dove poter esercitare in pieno il diritto allo sport e alla formazione e che sappiamo condividono con noi un’idea di socialità e benessere basato su valori comuni.

Di fronte al protrarsi della sospensione sentiamo l'obbligo di comunicare a tutti gli iscritti e agli amici del Fusolab che nessuno perderà quanto versato e non goduto.

E' nostra intenzione, infatti, congelare le quote versate in modo da fruire dei corsi con le modalità indicate nelle FAQ di seguito elencate. Si tratta di una soluzione già adottata in altre attività e intendiamo farla nostra per garantire nel modo più ampio che ci è consentito la tutela sia dei soci sia del futuro delle attività stesse.  

In calce a questa comunicazione ci sono tutte le modalità con cui si può usufruire del congelamento, abbiamo cercato di essere più trasparenti e chiari possibili spiegando in maniera esaustiva le ragioni delle nostre scelte e condividendole con voi.

Ci auguriamo che in questo periodo stiate tutti bene e riusciate a trovare dei lati positivi nell’emergenza della bufera che sta colpendo tutto il paese.

Speriamo di poterci riabbracciare presto nei nostri spazi

Ricordiamo, inoltre, che per ulteriori informazioni potete scrivere a questo indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FAQ Hdemy Corona Virus


Il mio corso è stato interrotto a causa della chiusura forzata, quando ricominceranno le lezioni?

Nella situazione attuale che sta coinvolgendo tutti, non ci è ad oggi possibile stabilire una data di riapertura. Crediamo che proporvi dei corsi che terminerebbero in estate inoltrata non sarebbe di certo produttivo perciò, vista l'esigenza di mantenere la frequenza didattica di una lezione a settimana, faremo ripartire i corsi di questo semestre solo se la riapertura avverrà entro l'11 maggio. In caso contrario, tutti i corsi sospesi verranno recuperati a settembre 2020 con l’inizio delle attività del nuovo anno.

Sono iscritto a un corso di primo livello del secondo semestre, ho perso i soldi dell’iscrizione al corso  visto che siete chiusi?
No! I corsi del secondo semestre, vista la loro durata e per rispettare al meglio la continuità didattica, sono spostati al prossimo anno accademico che ripartirà da ottobre 2020. La tua iscrizione resterà congelata e potrà essere riattivata per il prossimo anno didattico 20/21.

Se alla riapertura della struttura il corso a cui sono iscritto non parte per mancanza d’iscritti è possibile richiedere un rimborso? 

Questo è l’unico caso in cui ti spetta il rimborso della quota. Se alla ripresa delle attività (verosimilmente nel prossimo anno accademico) il corso non raggiungerà il numero minimo di partecipanti, puoi richiedere la tua quota d’iscrizione indietro. (compresa la tessera).

Mi sono iscritto a un corso pagando attraverso addebito sul conto bancario , l’addebito avverrà anche se siete chiusi?  

Gli addebiti sui conti bancari corrispondono alle rate di un’iscrizione già effettuata, non a pagamenti di quote mensili per attività che si svolgono o svolgeranno in futuro.

Pertanto sono somme che consideriamo già introitate e pagate all’atto di sottoscrizione della rateizzazione. 

Interrompere gli addebiti equivarrebbe pertanto a restituire dei soldi e creerebbe sperequazioni rispetto a quanti hanno sottoscritto l’iscrizione  pagandola in un’unica soluzione.

La cifra sarà addebitata sul conto anche nei mesi di chiusura ma non sarà persa perchè l’iscrizione resterà congelata fino alla ripresa delle attività.

Ricordiamo inoltre che l’addebito SEPA può essere anche interrotto da voi stessi contattando la vostra banca e aprendo una contestazione dell’addebito.

Contrattualmente sarebbe qualcosa di non lecito, praticamente non possiamo impedirlo, sebbene capiamo il momento difficile vi chiediamo la cortesia di non bloccare vostra sponte gli addebiti ma di accettare la modalità di congelamento delle iscrizioni che abbiamo messo a disposizione di tutti. 

Posso avere un rimborso dei soldi versati per il corso che non ho potuto frequentare perchè siete chiusi?
Purtroppo non è possibile e le ragioni sono le seguenti: 

1) Il flusso di cassa determinato dal versamento delle quote d’iscrizione consente al Fusolab di far fronte agli impegni in conto/corrente. Si tratta dunque di somme già impegnate per il pagamento degli affitti, delle utenze e delle quote di ammortamento degli investimenti e dei compensi ai docenti e al personale della struttura.

2) In presenza di una richiesta massiccia di rimborsi in denaro il Fusolab non si troverebbe in condizione di ottemperare alle richieste per mancanza della liquidità necessaria. 

3) Pensiamo che il congelamento delle quote sia un meccanismo che permetta ai soci di non perdere le quote versate e a noi di avere un flusso di cassa per le spese fisse in periodo di chiusura.  

L’unica eccezione è se al riprendere dell’attività il corso a cui sei iscritto non parte per mancanza d’iscritti, in quel caso puoi richiedere il rimborso della quota.

Cosa vuol dire che la mia iscrizione è congelata?
Il congelamento della quota di iscrizione vuol dire che puoi usare quella quota per seguire lo stesso corso, o un altro, quando riapriremo la nostra struttura. 

Perchè avete deciso di congelare le quote e non di restituire i soldi?
La scelta di congelare le quote, oltre ai motivi illustrati nel punto 3, è la strada che il legislatore ha riconosciuto ad altre soggetti economici alle prese con lo stesso identico problema. Il congelamento delle quote, inoltre, è  uno strumento che rende concreto ed effettivo un credito vantato dal socio.

Congelare un’iscrizione equivale a dire vi restituiamo tutti i soldi ma con il vincolo di spenderli da noi. Ci sembra una soluzione che garantisca i soci ma anche renda più facile la ripartenza assorbendo sulla struttura e sul personale il grosso della perdita per la chiusura imposta.

Come posso richiedere di congelare la mia quota? 

La quota sarà congelata in automatico, potrà essere riattivata richiedendolo in segreteria alla riapertura delle attività.

Entro quando posso richiedere il congelamento della quota di iscrizione? 
La quota di iscrizione sarà congelata automaticamente, la quota congelata potrà essere riattivata alla ripresa delle attività.

Posso frequentare un corso diverso rispetto a quello a cui mi sono iscritto?

Si puoi frequentare un corso diverso rispetto a quello a cui ti sei iscritto

Fino a quando posso usare la quota congelata?

La quota congelata potrà essere usata entro il 31/07/2021

Posso cedere la quota congelata ad un’altra persona? 

Si, puoi cedere la quota congelata ad altra persona

Qual è l’importo della quota congelata? 

L’importo della quota congelata è pari al totale della quota di iscrizione al corso o ai corsi a cui ci si è iscritti esclusa la quota d’iscrizione annuale e le spese per la rateizzazione.

La quota di iscrizione al Fusolab sarà inserita nella quantificazione della quota congelata? 

No, la quota dell’iscrizione non essendo relativa all’iscrizione a un corso non fa riferimento a servizi quindi non sarà conteggiata nella quota congelata. 

Posso bloccare gli addebiti bancari? 

L’addebito SEPA può essere anche interrotto da voi stessi contattando la vostra banca e aprendo una contestazione dell’addebito.

Contrattualmente sarebbe qualcosa di non lecito, praticamente non possiamo impedirlo, sebbene capiamo il momento difficile, vi chiediamo la cortesia di non bloccare di vostra spontanea volontà gli addebiti ma di accettare la modalità di congelamento delle quote che abbiamo messo a disposizione di tutti. 

Avete avuto dei sussidi statali in questo periodo di chiusura?
Come associazione di promozione sociale non abbiamo ricevuto alcun tipo di sostegno statale quindi continueremo a pagare affitti, tasse e altre spese fisse come se fossimo aperti.

Il decreto “Cura Italia” all’art 96, ha previsto l'adozione di misure di sostegno al reddito degli operatori dello sport nella misura di un contributo una tantum non ancora quantificato. Al momento non sono noti nè i criteri nè la platea che dovrà beneficiare del contributo nè i termini per la presentazione delle domande. Quindi non sappiamo se istruttori e personale gestionale amministrativo riceveranno un qualche tipo di sussidio. Le notizie in nostro possesso ad oggi ci portano a pensare che saranno dei contributi esigui e per pochi. 

Avete delle spese fisse in questo periodo di chiusura? 

Si, gli affitti, le utenze, le rate degli investimenti infrastrutturali, tutti gli abbonamenti a servizi fatti su base annuale, le assicurazioni, i contratti con professionisti esterni fatti su base annuale, le tasse sono solo procrastinate ma spostare il pagamento in futuro non significa evitare le perdite. 

Gli insegnanti e il personale Fusolab riceveranno retribuzione in questo periodo di chiusura ?
Purtroppo no. La nostra associazione, come molte altre, non beneficia delle coperture accordate ad altre tipologie di lavoratori. In caso di crisi non esiste una cassa integrazione. Da qui la decisione del governo di prevedere un compenso una tantum che tuttavia ristora in minima parte quanto perso da chi lavora in questo ambito. Più lungo è il periodo di chiusura forzata maggiore sarà il tempo senza retribuzione che tutti gli addetti dovranno affrontare. Pertanto se volete aiutare gli insegnanti e il Fusolab vi rimandiamo alla FAQ Come possiamo contribuire a sostenere il Fusolab e i docenti. 

Come posso contribuire a sostenere il Fusolab e gli insegnanti in questo momento?
Quello che potete fare è continuare a iscrivervi ai nostri corsi, a frequentare la palestra, venire a mangiare nella nostra trattoria popolare.

Il Fusolab esiste solo se lo siamo assieme, continuiamo a incontrarci per proseguire con il nostro progetto comune.

Quando prevedete di riaprire?
La riapertura della struttura e la ripresa delle attività non dipende da noi. Saranno le autorità competenti (il governo, con un nuovo decreto o la Regione con una ordinanza di revoca) a indicare la data di riapertura di tutte le attività simili alla nostra e attualmente soggette a chiusura. I corsi del nuovo semestre non ancora iniziati saranno tenuti nel primo semestre del prossimo anno accademico.

Le lezioni che molti docenti stanno tenendo in remoto sostituiscono le normali lezioni?

No, le lezioni che i docenti stanno svolgendo da remoto sono un’attività volontaria che sappiamo non può sostituire completamente le lezioni in aula. Molti docenti si stanno impegnando per mantenere la continuità didattica e il rapporto che li lega con gli studenti in modo del tutto volontario.

Se non intendo più frequentare il corso a cui sono iscritto cosa succede alla quota congelata? In quel caso potete restituire i soldi? 

Se non intendi più frequentare un corso da noi, puoi cedere la tua quota congelata ma non possiamo restituire i soldi.

In famiglia abbiamo 3 o più iscrizioni a corsi di formazione del Fusolab come dobbiamo comportarci?


Se nelle stessa famiglia avete 3 o più iscrizioni contattateci all’email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giovedì, 13 Febbraio 2020 18:42

Fusolab Carnival

locandina FB event


ALLARME GENERALE!
In tutto il mondo dilaga la psicosi!
Tutta Europa è alla disperata ricerca di mascherine! Le scorte stanno velocemente terminando!
Sarà per il pericolo di una nuova apocalisse?
Sarà perchè la società ci vuole sempre più falzi?
Sarà quel che sarà, sarà perchè ti amo?
NOOOO!
É solo che nessuno vuole trovarsi impreparato per la festa di carnevale più eccitante dell'Alessandrino!!!
IL FUSOLAB CARNIVAL è arrivato!
Fate uscire i bambini, soprattutto quello che è in voi!
Portate le maschere, al resto ci pensiamo noi!

Dalle 17:00 fino a tarda notte un programma di giochi ed eventi per tutte le età!
Bambini pirati affileranno le spade gommose e caricheranno cannoni,
mentre i bambini cresciuti faranno bisboccia tra aperitivi e boccali ricolmi!
Chi non ci sarà non potrà dire di non esser stato avvertito!

PROGRAMMA :
 
> h.17:00   merenda e grande gioco per bambini dai 6 ai 120 anni
 > h.20:00   aperitivo mascherato fino a esaurimento scorte vaccini
 > h.22:30   pandemia totale trash music e rock n' roll

 > Durante la serata eventi a sorpresa, state attenti a chi vi sta attorno!
 
 > Premiazione migliore maschera e migliore maschero!

 
fb icon icons.com 62768

 

Domenica, 02 Febbraio 2020 11:33

American Barbecue & Grill

Il corso é diviso in 6 lezioni, ognuna della durata di 5 ore, per un tempo totale complessivo di 30 ore. Il corso prevede i fondamenti teorici riguardanti il mondo del barbecue e della grigliata tradizionale. Durante ogni lezione avrete l’ opportunità di effettuare preparazioni e cotture che vi condurranno alla consumazione di un vero e proprio pasto, dall’ aperitivo alla portata principale fino al dessert. Quindi mangiare, ed ovviamente bere in classico American Bbq style senza tralasciare la cultura del buon cibo italiana, il tutto in un’ atmosfera informale e conviviale. 6 lezioni e 6 prasti inclusi  che vi permetteranno di conoscere il mondo dell'American Barbecue & Grill
Mercoledì, 15 Gennaio 2020 17:56

Romasottosopra

romasottosopra

Roma è una delle città d’Europa in cui più è visibile la stratificazione urbana sia nella sua morfologia sia a livello sociale.
La romanità si esprime nel modo di vivere di chi a Roma è nato, di chi ci vive e di chi è arrivato da ogni parte del mondo:
modi di vivere diversi che si contaminano e uniscono sotto il cielo della città eterna.

Come i movimenti tellurici muovono le placche così le vite si muovono a Roma, a volte scontrandosi, a volte appoggiandosi le une sulle altre modificando paesaggi esteriori e profondi, sul territorio e tra le persone.

Roma sotto e sopra, Roma sopra e sotto, la speciale quotidianità di una città mai banale:
romasottosopra è la città che corre parallela alla norma, è l’anomalia che arricchisce all’interno della normalità, è l’armonica dissonanza che quotidianamente ci sfiora.
Solidarietà, multiculturalità, tutela dell'ambiente: oggi è anche questo Roma!

Attenzione :

A causa dell’emergenza sanitaria generata dalla pandemia influenzale covid19 e in seguito allo stato di quarantena dichiarato a livello nazionale, abbiamo deciso di posticipare la chiusura del concorso fino alle 23:00 del 3 maggio 2020
Qui il regolamento completo del concorso : Regolamento Romasottosopra
Qui il link per il modulo di partecipazione on line :
Modulo di partecipazione on line

Qui il link per la scheda di partecipazione cartecea : Scheda di partecipazione cartecea
Qui il link per la liberatoria per la partecipazione di minori : Liberatoria Minori
Siccome sappiamo che molti di voi sono scimmie svogliate e non leggeranno tutto il papiello facciamo direttamente un riassunto:

Occorrente da portare con se:
➡ 0 o più figli
➡ 0 o più coniugi
➡ 1 o più regali incartati senza che si capisca il contenuto per la dark room scambio pacchi
➡ 1 o più regali demmerda non incartati per la tombosola
➡ 0€ per l’entrata

5€ per la merenda, caccia al tesoro e film (facoltativi prenotazione obbligatoria)
10€ per l’apericena-cenaperi (facoltativi prenotazione obbligatoria)

Il programma:
➡ 16.30 - Salsa e merende: Merenda artigianale della nonna
➡ 17.00 - Calza al tesoro: Cerchiamo insieme nel Fusolab le calze perdute
➡ 18.00 - Cinema per bambocci: Il cinema come strumento di liberazione per i genitori
➡ 18.00 - Black room scambio pacchi: Porta un regalo incartato e prendi in cambio un altro regalo al buio
➡ 19.30 - Cenaperi o apericena? Che festa e’ se non se magna e se beve in compagnia
➡ 20.30 - Tombosola: il bingo degli orrori: Porta i regali piu’ brutti che hai ricevuto saranno i premi della tombola
➡ 22.00 - Solenne e sacra estrazione Riffra: Neanche la cometa di halley si e’ fatta attendere tanto finalmente e’ l’ora
➡ 22.30 - Sesso dolci e mal di schiena: Ahime‘ ci e’ rimasto solo il mal di schiena quindi tutti a casa

Incredibile anche LABbefana arriva in ritardo al Fusolab

Secondo quanto riferito da "gole profonde" infiltrate nell'opaca organizzazione dedita allo spaccio di cultura e sport popolare, e che risponde al nome di Fusolab2.0, si profila all'orizzonte un nuovo evento destinato a seminare il panico e a turbare la paciosa tranquillità del quartiere Alessandrino.

Gli informatori, che hanno chiesto e ottenuto la garanzia dell'anonimato, riferiscono che la stravagante organizzazione sarebbe in procinto di organizzare una pericolosa giornata all'insegna del divertimento e dello svago contando sull'atmosfera rilassata post vacanziera per piazzare la zampata finale tipica delle associazioni senza scrupoli.

Pur di raggiungere lo scopo il Fusolab si appresterebbe a profanare una delle festività più sacre e amate dai bambini: LABbefana

L'associazione ha pensato di farsi beffa della tradizione e di festeggiare l'amata vecchietta che cavalca la scopa con una settimana di ritardo. L'evento in programma è fissato infatti per sabato 11 gennaio dalle ore 16.30

Il programma della festa, segnalano i bene informati, prevede un inizio scoppiettante con spaccio di bevande e merendine per i mocciosi, per una merenda come solo le nonne sapevano fare. Per i novelli e golosi Sherlock Holmes, invece, l'organizzazione ha pensato anche a una Calza al tesoro; una ricerca forsennata delle calze sequestrate alla Befana, nascoste nei meandri della sede del Fusolab, seguita dalla visione forzata di film d’animazione per bambocci, antico strumento di liberazione per i poveri genitori.

Altro "pezzo forte" della serata l'illegale scambio di regali schifati attraverso l'ingenuo strumento della Tombosola. Pigiami, sciarpe, guanti, pantofole, ma anche profumi puzzolenti e creme radioattive, ricevuti durante il Santo Natale, potranno essere riciclati senza timore. “ Portateli con voi – recita l’appello della feroce organizzazione - e diventeranno ambitissimi premi di una tombosòla galattica”.

L’abisso si raggiungerà con Black Room scambio pacchi: in uno spazio angusto e buio adulti scambisti metteranno le mani su pacchi infiocchettati e anonimi. Un vero e proprio scambio del regalo riciclato impacchettato. L’unico modo per accedere all’ambita sala è portare con se un regalo incartato.

Le gole profonde riferiscono inoltre che a fine serata saranno estratti i famigerati pizzini della Riffra distribuiti in occasione del FRA, il mercatino di Natale. Con questo bieco stratagemma -rimandato più volte per un puro sadico godimento -l'associazione spaccerà alla luce del sole, Buoni premio, Corsi di formazione e abbonamenti in palestra (oltre all'inevitabile paccottiglia), destinati agli sfortunati consumatori dei "biglietti vincenti" devolvendo tutto l’incasso ai tre locali incendiati a centocelle (Pecora Elettrica, Baraka Bistrot, Pinseria Cento55).

Ad accompagnare lo spregevole "Sabba" - chiude l'informativa - la pericolosa organizzazione ha messo su un infallibile sistema per spacciare tartine, dolci, leccornie varie, vino, spumante: solamente i possessori di prenotazione potranno sedere allo stesso tavolo dei Boss dell'Associazione e guadagnarsi i favori di questi personaggi senza scrupoli.

Insomma che siate adulti, adulteri, genitori, single, scapoli o ammogliati, bianchi, neri, turchini, grandi piccoli, medi vi aspettiamo per strappare ancora un giorno di festa alle defunte e rimpiante vacanze natalizie
Lunedì, 16 Dicembre 2019 17:31

Colomba artigianale

Stanchi della solita colomba industriale? Ecco il corso che fa per voi! Il profumo del lievito, della glassa, delle mandorle, del burro e degli aromi vi guideranno verso la realizzazione di una colomba artigianale coi fiocchi. Insomma, mani in pasta e... si vola!
Pagina 1 di 112