Patchwork e uso della macchina da cucire

Basta con la macchina da cucire lasciata a prendere polvere in un angolo, insieme impareremo ad usarla per creare un simpatico e colorato cuscino Patchork. Impareremo ad unire pezzi di stoffa in modo creativo e ad utilizzare ritagli di ogni dimensione. Progetteremo insieme il top ed il retro del cuscino, lo cuciremo e lo trapunteremo. Il corso è rivolto anche e sopratutto a chi non ha mai usato una macchina da cucire, uniremo i vari ritagli secondo le regole base del Patchwork fino ad ottenere un quadrato delle dimensioni del cuscino, lo imbottiremo e lo trapunteremo. Con quanto imparato ognuno potrà in autonomia dedicarsi a piccoli progetti di cucito creativo.
LET’S SEW!

  • Inizio
    18 Ott
  • 8
    lezioni
  • 16
    ore
  • 2 ORE A SETT
  • Ven
    9.30-11.30
  • Posti Rimasti 9
    Persone che hanno già frequentato il corso:
  • Iscritti + preiscritti in tempo reale 2
Attrezzatura a carico dell’associazione: 2 macchine da cucire, base da taglio in pollici ( 1 ogni due studenti) cutter a rotella ( 1 ogni due studenti) squadra rettangolare in pollici per taglio (1 ogni 2 studenti), ferro da stiro e tavola per stirare.

Attrezzatura a carico dello studente: macchina da cucire (l'associazione mette a disposizione 2 macchine) corredata di libretto istruzioni, filo per macchina da cucire colore ecrù, interno cuscino (euro 4,00), chiusura lampo (euro 3,00), 50 cm di stoffa di cotone leggero (altezza minimo 1 mt) colore chiaro a gusto, scampoletti vari di stoffa colorata (l’insegnante può fornire un kit a richiesta).
Letto 71 volte

Docente

 iannica patchwork Anna (gulatalpina) inizia a fare patchwork nel 1997, prima con cuciture a mano e successivamente con la macchina da cucire, da allora non ha mai smesso di provare nuove tecniche di cucitura, il patchwork è un mondo immenso e non ha mai smesso di esplorarlo. Al momento si dedica ad una nuova attività di produzione di articoli per cani realizzati con stoffe in cotone (stoffe americane da patchwork)
icon FB  

Programma

Lezione 1
Presentazioni e spiegazione di cosa andremo a realizzare, nozioni di base sul patchwork, l’insegnante fornirà la scheda del progetto con la lista dei materiali da reperire e portare per iniziare a lavorare.

Lezione 2
Impariamo ad usare la macchina da cucire, dopo averla preparata faremo cuciture di prova.

Lezione 3
Conosciamo la stoffa, impariamo a tagliarla sul piano di taglio, impariamo ad usare piano di taglio, squadra e cutter a rotella scegliamo le varie pezze colorate da assemblare in base a colore ed al gusto personale.

Lezione 4
si inizia a cucire insieme tutti i pezzetti con un ordine ben preciso e secondo le regole base del patchwork,
si impara a stirare nel modo giusto in modo da aiutare la cucitura e l’assemblaggio delle pezze

Lezione 5
continuiamo a cucire e terminiamo il top

Lezione 6
Assembliamo il top e formiamo il sandwich (top+imbottitura+retro) da trapuntare, nozioni di trapuntatura a macchina, a mano libera oppure con righe dritte, prove di trapuntatura

Lezione 7
Trapuntiamo il top del nostro cuscino

Lezione 8
Il retro del cuscino, montiamo la cerniera oppure assembliamo un cuscino a tasca (a gusto dello studente), rifiniture del cuscino.

Adotta uno studente

adotta icon Il Fusolab ha attivato un prestito attraverso il microcredito per questo corso.
Aiuta Mavjuda a pagare la retta di suo figlio all'università

Mavjuda è una donna laboriosa che ha allevato da sola i suoi 4 figli. Ha 48 anni, è divorziata ed è una madre attenta. È difficile per Mavjuda garantire ai figli migliori condizioni di vita, ma lavora sodo per farlo. Mavjuda ha lavorato in un club di fitness per diversi anni e ha molta esperienza nel settore. Il figlio di Mavjuda è uno studente del secondo anno alla Khujand State University. Mavjuda ha bisogno di pagare la retta di suo figlio in modo che possa i suoi studi e diventare un economista di successo in futuro.

Per maggiori dettagli sul prestito e su tutti i prestiti del Fusolab visita la pagina ▶ Adotta uno Studente
Questo sito utilizza cookie