Questo sito utilizza cookie
CORSI WORKSHOP SPORT BAMBINI
Il corso di introduzione all’apicoltura è il primo approccio al fantastico e coinvolgente “mondo delle api”. In questo modulo ci possiamo rendere conto dell’importanza dell’insetto Pronubo “Apis Mellifera Ligustica Spinola” per l’ambiente, l’agricoltura e l’ambiente. Per chi poi fosse interessato ad un approfondimento dell’attività come apicoltore, saranno suggeriti durante il corso percorsi professionalizzanti.
  • 8
    lezioni
  • 16
    ore
  • UNA VOLTA A SETTIMANA
  • Ven
    18.30 20.30

  • Posti Rimasti 4
    Persone che hanno già frequentato il corso: 0
  • Iscritti + preiscritti in tempo reale 10
Letto 8021 volte
  • Programma
  • Docente

Lezione 1
Introduzione al corso (presentazioni, organizzazione e finalità). Un po’ di storia: l’ape, l’uomo e l’apicoltore. Biologia e morfologia dell’ape.
Lezione 2
Sviluppo e compiti delle api: la regina, i fuchi, le operaie. La società delle api.
Lezione 3
Come si diventa apicoltori? I diversi tipi di apicoltura: tradizionale, moderna, nomade, amatoriale, professionale, biologica. Gli strumenti dell’apicoltore dal vivo.Scegliere il luogo dove installare l’Apiario.Il pascolo 
Lezione 4
I fiori e le api: Flora di interesse apistico. Calendario fioriture. Potere nettarifero. Il miele: CaratteristicheDove e come comprare miele e derivati: guida all’acquisto (quanto costa il miele? Leggere l’etichetta. La cristallizzazione. I difetti del miele. Degustazione di alcune varietà di miele  Italiano.
Lezione 5
Api e ambiente. I nemici delle api. Insetti e patologie. Uomo e sue attività.Altri prodotti dell’alveare: cera, propoli, pappa reale, polline.
Lezione 6
Posso fare l’apicoltore? Costi / cenni legislativi / criticità. Il Calendario dell’apicoltore.
Lezione 7 e 8
Visita di 4 ore in un’Azienda apistica in provincia di Roma (domenica mattina da concordare insieme agli studenti).

A.R.A.L. - L'Associazione Regionale Apicoltori Lazio sin dal 1978, anno della sua costituzione, ha rappresentato un punto di riferimento per gli apicoltori laziali con i quali ha fatto progredire il comparto facendo assumere allo stesso compiti che vanno ben oltre il semplice allevamento zootecnico teso alla sola produzione di miele, infatti il settore è oggi punto di riferimento anche per le numerose connessioni con il settore ambientale, con quello sanitario e culturale in genere in piena sintonia con le future linee programmatiche della Politica Agricola Comunitaria.