Questo sito utilizza cookie
CORSI WORKSHOP SPORT BAMBINI
raddoppiaregalibanner

Finita l’estate il lavoro del giardiniere non termina. L’autunno è  un momento di impostazione e riorganizzazione dei nostri spazi verdi di grande importanza ai fini della ripresa vegetativa primaverile. Durante il corso verrà dato ampio spazio al lato pratico lavorando in aula su vasi, terricci, semi, piante e toccando con mano tutto quello che verrà trattato teoricamente. Un viaggio all’interno del giardinaggio dove si affronteranno i seguenti argomenti: introduzione al giardinaggio e principi generali. Corretto utilizzo dei terricci. Potature di arbusti, agrumi e rampicanti più diffusi. Vari tipi di riproduzione agamica. Concimazione e modifica di un terreno. Semina. Bulbose. Riparo dal freddo e dalle avversità del clima, pacciamature e serra invernale. Orto invernale. Riconoscimento dei principali parassiti e delle più comuni malattie. Irrigazione. Guerrilla gardening, orticoltura urbana e nuove forme di giardinaggio

  • Inizio
    12 Nov
  • 12
    lezioni
  • 24
    ore
  • 2 ORE A SETT
  • Lun
    18.30-20.30
  • Posti Rimasti 4
    Persone che hanno già frequentato il corso: 61
  • Iscritti + preiscritti in tempo reale 14
Letto 16715 volte
  • Docente
  • Programma
giardinaggiofabrizio Fabrizio Girolami. Da sempre orticoltore e grande appassionato di natura, inizia nel 2006 a studiare botanica e giardinaggio. Collaborando con vivai e artigiani del verde, conosce l’arboricoltura moderna e la tecnica del tree-climbing. Nel 2009 apre una sua ditta di cura del verde che propone a condomini e privati un originale connubio tra progettazione moderna, tecniche antiche ed eco-sostenibilità. Cura e crea giardini, terrazzi e orti in tutta Roma dando ampio spazio alle specie autoctone. Nella potatura adotta solo tecniche che rispettano la chioma e la biologia degli alberi ripudiando la capitozzatura. Partecipa a programmi radiofonici e televisivi sul tema del verde e del guerrilla gardening di cui è attivista. Nel 2013 inizia l’attività di docente curando un corso sul giardinaggio e l’orticoltura urbana presso il Fusolab che riscuote vasta partecipazione.
icon FB  

Lezione 1 - Introduzione al giardinaggio e principi generali.

- Introduzione ai temi che verranno trattati durante il corso.
- Spiegazione generale della metodologia utilizzata e delle finalità ultime.
- Breve panoramica su concetti base di carattere botanico e di biologia della pianta propedeutici alle successive lezioni.

Lezione 2 - Corretto utilizzo di terricci.
- Nella prima parte della lezione conosceremo i principali terricci a nostra disposizione.
- Verranno affrontati concetti chiave come la struttura di un terreno e gli elementi che lo compongono.
- Mediante l’osservazione diretta di alcune piante capiremo l’importanza che ha il substrato nel corretto sviluppo dei vegetali.
- La parte pratica sarà dedicata alla creazione di terricci che poi verranno utilizzati nello svolgimento del corso.

Lezione 3 - Agrumi e piccoli alberi da giardino e terrazzo.
- Immaginando il partecipante tipo come un appassionato di verde con un piccolo giardino o terrazzo, spiegheremo alcuni concetti base della potatura della pianta, concentrandoci su specie molto diffuse a Roma. A fine corso sarà poi facile applicarli alla maggior parte delle varietà che incontreremo.
- In questa lezione tutti useranno le cesoie.

Lezione 4 - Arbusti e rampicanti più diffusi.
- Potature degli arbusti, correzione degli errori più comuni.
- Utilizzo di un rampicante nelle situazioni più varie e corretta potatura.
- Osserveremo spostando fisicamente le piante a disposizione come può mutare radicalmente l'architettura del verde di un terrazzo o di un giardino, tenendo comunque conto delle loro esigenze biologiche.

Lezione 5 - Vari tipi di riproduzione agamica.
- Dopo aver affrontato a livello teorico la riproduzione asessuata delle piante, riutilizzando alcune potature, si entrerà nell’aspetto pratico della questione.
- Tramite la tecnica della divisione, della talea e della margotta, verranno riprodotte dagli studenti alcune piante.

Lezione 6 - Concimazione e modifica di un terreno.
- Si torna a parlare di terreno e quindi di terricci.
- Questa volta concentrandoci ancora più a fondo sugli elementi nutritivi e sulle tecniche biologiche per modificare un terreno.
- Osservando il lavoro pratico fatto finora si trarranno le prime considerazioni.
- Questa lezione sarà anche un’occasione per fare un utile ripasso e verificare se siano stati fissati da tutti i partecipanti i concetti fondamentali qui affrontati.

Lezione 7 - Semina.
- Parte teorica sull’apparato riproduttivo delle piante, curiosità e cenni storici.
- Importanza della semina e delle ibridazioni nel mondo vegetale.
- La parte pratica affronterà la semina anticipata e la costruzione di una pratica germinatrice.

Lezione 8 - Bulbose.
- Un corso di giardinaggio autunnale deve per definizione affrontare le bulbose.
- Osserveremo come sia possibile migliorare un giardino, o un terrazzo utilizzando questo tipo di piante.
- Lavoreremo di fantasia e ci sporcheremo le mani giocando con i bulbi.

Lezione 9 - Riparo dal freddo e dalle avversità del clima, pacciamature e serra invernale.
- In inverno le piante hanno bisogno di riparo. Analizzeremo tutti gli strumenti a nostra disposizione per difenderle dal freddo e dalle avversità climatiche, risparmiandogli stress e sofferenze.

Lezione 10 - Orto invernale.
- Cenni teorici su consociazioni e alternanza delle colture.
- Avviamento di un orto invernale in cassetta cercando in piccolo di mettere in pratica i principi dell’agricoltura sinergica e biologica.

Lezione 11 - Riconoscimento dei principali parassiti e delle più comuni malattie.
- Utilizzando le nozioni apprese finora, impareremo a riconoscere e a combattere le più comuni malattie delle piante, soffermandoci su metodi biologici di lotta ai parassiti e sulle cause del cattivo stato di una pianta.

Lezione 12 - Irrigazione.
- Come costruirsi un piccolo impianto di irrigazione partendo dagli strumenti più diffusi in commercio, fino ad analizzare metodologie che prevedono il riciclo e il riutilizzo di oggetti, acqua piovana ecc.

Lezione 13 - Giardino-orto (esterna).
- Trasformazione del giardino in orto e dell'orto in giardino.
- Come possono convivere in maniera armonica queste due funzioni spesso separate e ostili.
- Sguardo sul fenomeno degli orti urbani come forma di socialità, di riappropriazione di spazi degradati e di motore per un nuovo movimento ecologista.
- Visita ad un'azienda agricola (o florovivaistica), e a un grande complesso di orti urbani.
- Considerazioni e valutazioni finali.