Saponi e detergenti autoprodotti e naturali

Settore Natura e salute
Nel 2800 a.C. alcune donne galliche scoprirono che trattando la biancheria con cenere e grassi si otteneva un effetto smacchiante.
Oggi il sapone è di uso quotidiano perché prodotto industrialmente a costi piuttosto bassi.
La differenza è che al miscuglio grasso/cenere sono stati sostituiti i tensioattivi, prodotti di sintesi derivati dal petrolio.
Ecco perché pensare di autoprodurre il sapone può essere la riposta per avere un prodotto senza ingredienti chimici pericolosi per la nostra pelle, per la nostra casa e per l’ambiente in cui viviamo.
Durante il corso di primo livello verranno fornite informazioni di base sulla saponificazione (come realizzarla in totale sicurezza) e sugli ingredienti di base per la eco detergenza domestica attraverso uno studio teorico e dimostrazioni pratiche.
Nel corso di secondo livello verrà fatto un'approfondimento sulla saponificazione naturale con la realizzazione pratica di saponi liquidi e trasparenti e di detergenti domestici specifici, tramite alcuni workshop pratici che stimoleranno la vostra creatività. 
Un viaggio utilissimo nella conoscenza della detergenza naturale, sicura ed efficace.
 

  • Inizio
    19 Nov

  • lezioni

  • ore
 
Letto 22478 volte

Docente

cristinasaponi2 Cristina Boccadoro nata a Roma nel 1971, formazione professionale in erboristeria tradizionale con Paolo Ospici, Sergio Bellanza, Marco Sarandrea, Luigi Giannelli, Fernando Piterà, ecc. Scelgo la via indipendente dopo aver svolto il lavoro di erborista per alcuni anni, in varie attività commerciali. Per me vivere in armonia con la Natura vuol dire mettere in pratica molte piccole ma significative azioni quotidiane. Una di queste è essere autonomi autoproducendo il più possibile scegliendo materie prime di ottima qualità, possibilmente di origine biologica e riciclando quanto più si può. Faccio spesso dimostrazioni su come realizzare sapone all'olio di oliva, la base da cui partire per innumerevoli produzioni creative naturali, alcune le potete trovare su WWW.ECONATURABIO.IT e su Facebook: www.facebook.com/EcoNaturaBio
icon FBicon WS  

 

Programma LIV 1


Lezione 1.
- La Saponificazione a freddo.
- Nozioni sui grassi da usare per la saponificazione, i liquidi, le erbe, la colorazione naturale e le profumazioni con oli essenziali naturali
- Realizzazione di un sapone all’olio di oliva, adatto per lavare capi delicati, bambini, per chi soffre di allergie e per pelli particolarmente sensibili e reattive.

Lezione 2.
- Realizzazione del sapone al Latte di Avena, Calendula e Camomilla: ottimo per pelli delicate, reattive, baby, che si arrossano facilmente e degli anziani.
- Autoproduzione dell’ oleolito e del latte di avena.
- Informazioni sulla procedura della saponificazione con i latticini.
- L’inserimento delle erbe nei saponi.
- Il taglio, la stagionatura ideale e la timbratura.
- Come scrivere un’etichetta degli ingredienti, nozioni sull’INCI Name.

Lezione 3.
- Il sapone di Aleppo.
- Storia e informazioni su uno dei più antichi saponi esistenti al mondo.
- Realizzazione di una versione del sapone di Aleppo con un burro di alloro autoprodotto da foglie e bacche fresche.
- Autoproduzione di un oleolito a caldo.
- Il sapone e gli stampi singoli, quali scegliere e come ottenere i risultati migliori.

Lezione 4.
- Il Sapone-shampoo solido.
- Panoramica sulle ricette adatte a tipi di capelli diversi.
- Realizzazione di un sapone-shampoo alla Birra adatto a tutti i tipi di pelli e capelli, ideale per gli uomini che amano avere un prodotto “Tutto in 1” , per gli sportivi e i viaggiatori incalliti.
- Tecniche di decorazione a strati con effetti di colore di un sapone a lingotto.

Lezione 5.
- Panoramica su 8 prodotti indispensabili e naturali con cui pulire tutta la Casa.
- Nozioni teoriche e pratiche sulla realizzazione di saponi base, adatti per sostituire gran parte dei detergenti per la persona e dei detersivi di casa e su come realizzarli anche partendo da olio esausto.
-Realizzazione di un sapone da bucato.

Lezione 6.
- La Cucina: realizzazione di detersivi per pulire piatti a mano e in lavastoviglie, sia liquidi che in pasticche.
- Detergenti per piani di lavoro, sgrassatori spray.
- Pulizia del forno, delle griglie e del frigorifero
Workshop: realizzazione delle pasticche per la lavastoviglie.

Lezione 7.
- Il Bagno.
- Sgorgo scarichi, bombe effervescenti per il WC, detergenti pavimenti e per sanitari e per tutte le superfici da disinfettare senza inquinare.
- Pulizia dei vetri, degli specchi e di tutte le superfici lisce e delicate con pochi ingredienti, ma efficaci e green.
Workshop: realizzazione delle bombe effervescenti per il wc.

Lezione 8.
- Il Bucato naturale
- Lavorazione del sapone da bucato autoprodotto.
- Realizzazione di un detergente liquido multiuso adatto per il bucato a mano, in lavatrice e per i delicati.
- Ammorbidenti, candeggianti e additivi igienizzanti, come realizzarli in maniera naturale affinché non siano nocivi, né per la nostra salute né per l’ambiente.

Test finale
 

Programma LIV 2


Lezione 1 - Giornata Workshop.
- Ogni allievo è invitato a realizzare in classe un sapone a scelta tra quelli finora insegnati per mettersi alla prova e risolvere dubbi e perplessità pratiche.

Lezione 2.
- I SUPER detergenti da bucato.
- Il super soap – ovvero il SOUFFLE’ detergente multiuso.
- La Barretta sciogli macchia per gli indumenti.

Lezione 3.
- I Coloranti naturali da erbe e spezie.
- Tutti i segreti delle più famose erbe tintorie, come realizzare degli estratti da inserire nella saponificazione a freddo.

Lezione 4 - Worksop.
- Gli swirl orientali: circle, butterfly e peacock swirl. Estremamente decorativi e realizzati solo con coloranti da erbe e spezie.

Lezione 5 (4 ore).
- I famosi saponi trasparenti alla glicerina molto idratanti ed emollienti.
- I bellissimi glass soaps saranno realizzati totalmente a mano, senza basi pronte.

Lezione 6.
- Il vero sapone liquido naturale.
- Realizzazione di un sapone per le mani, e di uno shampoo/doccia liquido, senza tensioattivi sintetici.

Lezione 7.
Approfondimento su alcuni temi speciali.
- I Saponi all'acqua ridotta: come e perché realizzarli.
- 1 Sapone shampoo specifico per capelli secchi.
- 1 Sapone shampoo ammorbidente e districante al latte di cocco e olio di Argan, per capelli grassi.
- Il Sapone shampoo con aceto di mele, estratti di ortica e rosmarino.
- I Saponi esfolianti: come farli, cosa inserire, come usarli.
- I Saponi salini - brine soap - salt soap cosa sono, a cosa servono, in cosa differiscono.
- I Saponi per pelle problematica o con particolari affezioni e/o sofferenze.

Lezione 8 - Giornata Workshop.
Ogni allievo è invitato a realizzare in classe un sapone a scelta tra quelli finora insegnati per mettersi alla prova e risolvere dubbi e perplessità pratiche
 

Adotta uno studente

adotta icon Il Fusolab ha attivato un prestito attraverso il microcredito per questo corso.
Aiuta Veronica ad acquistare un computer per migliorare la formazione di suo figlio

Veronica Patricia ha 41 anni. È sposata e ha quattro figli, rispettivamente di anni 24, 22, 20 e 17. La più giovane va a scuola. Suo marito è una guardia di sicurezza. Vivono nella città di Manta, un posto con spiagge bellissime e una cucina molto varia che attira i turisti. È una madre comprensiva, che si guadagna da vivere con la sua attività di vendita di vestiti. Ma questo non è sufficiente per coprire alcune spese urgenti. Ecco perché ha richiesto questo prestito. Il suo figlio più giovane sta finendo gli ultimi anni di scuola, e ha bisogno di un computer che le permetta di svolgere in maniera ottimale compiti e ricerche che le danno affinché possa diplomarsi.

Per maggiori dettagli sul prestito e su tutti i prestiti del Fusolab visita la pagina ▶ Adotta uno Studente